NEC NC1000C, per piccole sale cinematografiche

Dall’azienda giapponese, ecco un videoproiettore DLP studiato per le sale cinematografiche con schermi e cabine di proiezione di dimensioni ridotte (fino a 10 metri) per piccoli D-cinema

Siglato NC1000C, il videoproiettore appartiene alla seconda generazione di apparecchi per cinema digitale della casa giapponese, che usa la tecnologia con lampada NSH (la versione Ushio della tecnologia UHP, o lampada ai vapori di mercurio ad alte prestazioni).

Silenzioso e facile da trasportare, il proiettore costituisce una soluzione all-in-one grazie all’integrazione dell’ultima generazione di Media Server (MS), che garantisce massima flessibilità per la gestione dei contenuti.
In quanto ai numeri, il nuovo NC1000C è perfettamente allineato alle specifiche 2K DCI (Digital Cinema Initiatives), ovvero 2048 x 1080 pixel; inoltre, il proiettore, a quanto dichiarato da NEC, ‘offre un’elaborazione precisa del colore’ ed un settaggio regolabile per mantenere costante la luminosità.
Il nuovo NC1000C ha a disposizione una grande scelta di zoom con montaggio a baionetta, ed offre focus e lens shift, a vantaggio della semplicità di installazione e della possibilità di trovare un posizionamento ottimale anche direttamente in sala.

Da segnalare anche la possibilità di cambiare la lampada ‘on the fly’ quando è ancora calda, e che – visto che durante l’uso non c’è bisogno di sistema esterno di smaltimento del calore – è possibile anche un’installazione a terra o a soffitto.

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest