Fujifilm aggiorna la serie X: ecco la XT20 e la X 100F!

Due nuove fotocamere, tra le quali una mirrorless, che rappresentano una evoluzione aggiornata dei precedenti modelli, un obiettivo piccolo e leggero per il ritratto e la versione ufficiale della nuova medio formato professionale. Queste le novità presentate oggi dalla casa giapponese.

Fujifilm inizia l’anno nel modo migliore, con una ventata di novità nelle fotocamere, mirrorless e non, della serie X. Nel Northamptonshire in Inghilterra, nella tenuta di Althorp, casa degli Spencer, l’azienda giapponese, in un’affollata conferenza stampa, ha presentato infatti una nuova mirrorless ed una nuova compatta di alte prestazioni oltre alla versione definitiva dell’ammiraglia medio formato Fujifilm GFX 50S.

La nuova mirrorless si chiama Fujifilm X-T20 e deriva dalla attuale X-T10, della quale mantiene forma e dimensioni. La nuova fotocamera ha numerose novità rispetto alla precedente, la prima delle quali è l’adozione del sensore formato APS-C con 24,3 megapixel (un CMOS X-Trans di terza generazione) che pian piano sta equipaggiando tutta la gamma X rispetto al precedente sensore con 16 megapixel adottato da tutte le precedenti X (salvo la prima X100 che ne aveva uno con 12 megapixel). Ma la densità del sensore non è l’unica novità per questa T20 che vede anche la presenza di un processore d’immagine X-Processor Pro di ultima generazione e la possibilità di riprendere video in formato 4K. Sono stati aggiornati anche gli algoritmi dell’autofocus che permettono un funzionamento più rapido della messa a fuoco specie nell’inseguimento di soggetti in rapido movimento ed anche un tempo di avvio più rapido dell’apparecchio. Il sistema autofocus stesso è stato rivisto: ha ora 91 punti di messa a fuoco contro i 49 della precedente versione. Lo schermo posteriore rimane il display ribaltabile da tre pollici già visto sulla X-T10 ma ora dotato di funzione touch sia in ripresa sia in riproduzione delle immagini.

La nuova fotocamera di alte prestazioni X 100F, altra importante novità di Fujifilm, è la quarta generazione dell’apparecchio che ha inaugurato la serie X nel 2011. Quest’ultima versione è equipaggiata con il sensore da 24,3 megapixel formato APS-C, comune a tutte le recenti fotocamere serie X della casa giapponese. Oltre al sensore, rispetto alla precedente X 100T vi è anche il nuovo processore d’immagine ed una maggiore versatilità del sistema di visione ibrido ottico-elettronico che ha caratterizzato questa fotocamera fin dal primo modello. L’Advanced Hybrid Viewfinder della nuova X 100F permette infatti anche di osservare un dettaglio con ingrandimento variabile, in modalità elettronica, in un angolo posto in basso a destra del mirino a visione ottica, per effettuare una messa a fuoco più corretta in modalità manuale. Per il resto la nuova X 100F eredita molte caratteristiche dei precedenti modelli, a partire dall’obiettivo a focale fissa 23mm f/2 (equivalente ad un 35mm nel formato 35mm) e ne ricalca anche forma e dimensioni.

Fujifilm ha presentato anche una ennesima ottica a focale fissa: si tratta di un 50mm f/2 WR (resistente agli agenti atmosferici) piccolo, leggero (solo 200 grammi), equivalente ad un 75mm nel formato 35mm e quindi adatto alla fotografia di ritratto.

A breve le prime impressioni sull’uso di queste nuove fotocamere Fujifilm ed un “ripasso” sulla professionale medio formato la quale, peraltro, era stata già presentata in versione prototipo alla scorsa Photokina di Colonia ed il cui lancio sul mercato è previsto per il prossimo mese.

Qui sotto il retro della Fujifilm XT20, fronte e retro della X 100F e la stessa nell’elegante case.

 

X-T20_Black_Back_SITO

X100F_Silver_Front_WideConversion_SITO
X100F_Silver_Back_SITO

X100F_Silver_LeftObl+Case_SITO

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest