Mar 27 Settembre 2022

IPM, International Promoters Meeting: successo per l’edizione romana 2012

‘Il divertimento è una cosa seria’: grande successo per la seconda edizione romana dell’International Promoters Meeting (unico evento al mondo ad avere come protagonista principale la figura del promoter musicale). Una manifestazione ricca di conferenze professionali, con un’area-laboratorio (‘The DJ Technology’) e naturalmente una serie di serate con importanti artisti internazionali.


Si è tenuta a Roma, nell’area della Pelanda al Mattatoio, la seconda edizione dell’International Promoters Meeting, l’unico evento al mondo ad avere come protagonista principale la figura del promoter: una vetrina che costituisce un cruciale momento di aggregazione fra operatori del settore come altre importanti manifestazioni mondiali, tipo la WMC di Miami, il Sonar di Barcellona, l’ADE di Amsterdam, l’IMS di Ibiza. 

IPM si è sviluppata in varie situazioni, ad iniziare da quella delle conferenze/workshop, incontri a cui hanno partecipato relatori di fama nel settore musicale, su temi quali gli elementi di forza che portano le aziende a decidere di supportare un evento, sui modi di lavoro del settore in Italia, su come è cambiata la figura del DJ negli ultimi quindici anni, sui problemi del copyright nell’era digitale, e così via.
Non sono mancati momenti più informali, comunque assai interessanti, come l’incontro dal titolo ‘Giancarlino 360°’, nel quale il popolarissimo DJ e producer romano – acuto osservatore di usi e costumi, maestro non solo in consolle ma anche di tendenze – ha raccontato fatti ed aneddoti di una carriera lunga ormai una trentina d’anni.

Altra iniziativa importante di IPM 2012 è stata poi quella denominata ‘The DJ Technology’ – Temporary Studio. All’interno della Pelanda, Goody Music in collaborazione con le più importanti aziende del settore, ha organizzato una sorta di multi studio di registrazione, un ‘laboratorio temporaneo’ in cui i producer e i DJ hanno approfondito la propria preparazione ed affinato le proprie capacità tecniche ed artistiche.

Infine, l’aspetto ludico, quello caratterizzato dagli eventi tra Roma e il litorale, che hanno visto protagonisti artisti, DJ e producer di fama (fra gli altri, Fedde Le Grand, Danny Avila, Dr Lektroluv, Orazio Fatman, Ce Ce Rogers, Sarah Favouritizm, Tony Humpries, Natasha Watts Live, Neil Pierce, Luis Radio, Terry Hunter, Timmy Regisford, Barbara Tucker Live, Mr. Goldfish…) che si sono esibiti in varie location: Terrazza Cederna, Gay Village, Salotto Gianicolo, Radio Londra, Caffè degli Orti, Blu Fregene, Riva Beach Club, Bibliotechina, Shilling, Nylon, Vista Club, Andrea Doria, Oasi Beach Club, Room26, La Rambla, Sheraton Golf Hotels & Resort, Soul Pool.


www.ipmrome.com

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...
In edicola
Tutto Digitale News
IL CINEMA DIETRO LE QUINTE