Mar 27 Settembre 2022

IFA 2012 – Philips e TP Vision, fra docking station e Smart TV

L’azienda olandese sta passando un periodo di rinnovamento a seguito della partnership cinese per i Flat TV che ha fatto nascere TP Vision, marchio adesso pienamente operativo dopo l’annuncio dello scorso anno.


La strategia di Philips è come sempre molto ampia e abbraccia tutti o quasi i settori dell’elettonica di consumo, dalle TV alle macchinette del caffè passando per l’hi-fi, l’illuminazione, l’igiene personale e gli elettrodomestici da cucina.

Il primo passo della conferenza all’IFA 2012 è stato introdotto dal celebre cuoco Jamie Oliver, che ha firmato con Philips una partnership per i robot da cucina, che Oliver ha definito semplici e senza fronzoli.
L’azienda, che si è qualificata come leader di mercato nelle docking station, ha poi presentato i nuovi diffusori wireless ShoqBox e la gamma di altoparlanti Fidelio Wireless; a questi si aggiungono le cuffie Fidelio X1 ed una docking station ispirata alle radio anni ’50, siglata Original Radio.

Non mancano poi diversi accessori che si collegano allo smartphone con App dedicate: tra questi, da citare l’InRange, una sorta di scheda da inserire nel portafogli, nel portachiavi o in oggetti personali per essere avvertiti quando questi sono distanti dallo smartphone, e le videocamere In.Sight ed In.Sight Baby Monitor, per la visione remota su smartphone, con la seconda versione dedicata in particolare ai più piccoli, grazie alle funzioni ‘night vision’ ed ai sensori per temperatura e umidità.

Maarten de Vries, CEO di TP Vision ha poi preso controllo del palco, facendo qualche previsione per il futuro della TV: i capisaldi sono Smart TV, design e grandi dimensioni (i 46″ saranno a breve il taglio standard per l’Europa).
Parlando di apparecchi, la neonata joint-venture ha presentato due nuove serie di TV siglate 6900 e 9000; vediamole nel dettaglio.
La serie 6900, che arriverà in Italia in versione da 42″ (prezzo 1.249 €) e da 47″(prezzo 1.499 €), è caratterizzata dalla cornice ultrasottile e dalla profondità ridotta (3.5cm); non manca ovviamente l’ultima evoluzione della piattaforma Smart TV (ricordiamo che Philips/TP Vision è fondatrice assieme ad LG della ‘Alliance’ per uno standard unificato ed aperto basato su HTML). Per navigare al meglio nelle funzioni Smart TV, da segnalare il nuovotelecomando con tastiera QWERTY e funzioni di puntatore. Fra le caratteristiche del pannello troviamo riproduzione di materiale 3D tramite occhialini attivi, illuminazione a LED con Micro Dimming e motion interpolation a 600 Hz

Al top della gamma ecco la serie 9000 (nella foto), che arriverà in versione da 46″(prezzo 2.999 €): si tratta di una Smart TV con retroilluminazione a LED e controllo a zone (Micro Dimming Ultimate) che conta su un nuovo filtro ‘Moth Eye’ che riduce al minimo i riflessi e la dispersione di luce, per un livello del nero decisamente interessante; il circuito di motion interpolation raggiunge il valore di 1200 Hz e la riproduzione 3D tramite occhialini attivi è stata migliorata, e offre ora un’opzione dedicata per ridurre il flickering proveniente da fonti di luce esterne (funzione presente anche sui modelli 6900). Tutti i dettagli sui prossimi numeri di Tutto Digitale. 

www.philips.it

www.tpvision.it

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...
In edicola
Tutto Digitale News
IL CINEMA DIETRO LE QUINTE