Bergamo a Roma, tra storia, arte e fotografia

Una presenza che nasce diversi secoli fa, precisamente nel 1539, e che ancora oggi vive di arte e di cultura, con una mostra fotografica dedicata al “Carnevale di Mezza Quaresima” e altre chicche architettoniche, tutte da scoprire


Forse non tutti lo sanno, ma tra Roma e il capoluogo lombardo c’è sempre stato, storicamente, un certofeeling. Non fosse altro perché nel cuore della città – dietro piazza Colonna e a un passo dal Pantheon – c’è unaVia dei Bergamaschi, a testimonianza di una presenza che affonda le sue radici in epoche molto antiche: precisamente il 1539, quando il canonico Giovanni Giacomo Tasso decide di dar vita ad una Compagnia denominataVenerabile Arciconfraternita dei Santi Bartolomeo e Alessandro, sempre nel centro storico, in Via di Pietra 70.

Oggi questo storico palazzo ospita l’Ufficio di Rappresentanza della Provincia di Bergamo a Roma, che è anche sede di numerose iniziative culturali, come ad esempio la mostra fotografica dell’artista orobico Maurizio Russo, che sarà in cartellone dal 10 settembre al 15 ottobre con le sue immagini che raccontano una manifestazione tanto affascinante quanto misconosciuta quale è il Carnevale di Mezza Quaresima di Bergamo. 

Un evento che vi consentirà di scoprire anche le tante bellezze del palazzo dell’Arciconfraternita, come la Chiesa dei Bergamaschi, la Quadreria, il suggestivo Antico Oratorio.

Per informazioni: tel. 06.69925762 – ufficioroma@provincia.bergamo.it

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest