Mer 30 Novembre 2022

Fujifilm X-E1, la nuova CSC vintage

Arriva la seconda fotocamera compatta digitale ad ottica intercambiabile di casa Fujifilm: si chiama X-E1 ed è una versione più piccola ed economica della fortunata X-Pro1.


La X-E1 eredita dalla sorella maggiore il sensore (un CMOS APS-C X-Trans da 16 MP) e la baionetta X che permette di adottare la gamma di obiettivi Fujinon XF (che arriva adesso a quota cinque ottiche, con l’introduzione di un 18-55 mm OIS e di un 14mm).
La macchina può raggiungere valori ISO eq. massimi di 6400 (25.600 in modo esteso), scatta in RAW e registra video in Full HD a 24 fps con audio stereo.
Il corpo macchina, in lega di magnesio, è disponibile in versione nera o nera/argento ed offre, come sulla X-Pro1, ghiere dedicate e controlli manuali completi; fra le altre caratteristiche, da citare il flash pop-up integrato, il nuovomirino elettronico OLED da 0.5″ affiancato al display LCD da 2.8″ e l’ingresso per microfono esterno da 2.5″.

La X-E1 sarà disponibile sul mercato da novembre, con prezzi di 949 euro per il solo corpo o 1.349 euro per il kit con ottica XF18-55mm F2.8-4 R LM OIS.


www.fujifilm.it

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...
In edicola
Tutto Digitale News
IL CINEMA DIETRO LE QUINTE