Wii U arriva il 30 novembre: cosa c’è da sapere

La nuova console di casa Nintendo arriverà sul mercato europeo nei prossimi giorni: vediamo le caratteristiche e i primi giochi da tenere d’occhio.

Hardware
La console ha un look simile a quello della ‘vecchia’ Wii; le novità sono infatti sul lato posteriore dove, oltre alle connessioni per la ‘sensor bar’, a due porte USB (altre due USB, insieme ad un lettore SD card, sono nascoste da uno sportellno nella parte frontale) ed alla porta per l’alimentazione, appare un’uscita HDMI. Wii U è quindi la prima console Nintendo ad Alta Definizione.
Sempre parlando dell’hardware, è da citare la possibilità di acquistare Wii U in versione ‘Basic‘ (299 €), scocca bianca, 8 GB di memoria integrata) o ‘Premium‘ (349€, scocca nera, 32 GB di memoria integrata ed un gioco ed altri accessori in bundle). La memoria potrà comunque essere espansa in seguito con chiavette e HDD esterni.
Chi possiede un Wii e ha intenzione di passare a Wii U può tirare un sospiro di sollievo: i giochi e la stragrande maggioranza delle periferiche per Wii – Wii Remote, Balance Board ed affini – saranno compatibli con la nuova console.       
La più grande novità sul piano hardware non è però rappresentata dalla console vera e propria – che è comunque un balzo in avanti soprattutto per comparto grafico e per le funzioni dell’infrastruttura online, ma dal nuovo telecomando. Come accaduto con Wii, che ha introdotto un nuovo metodo di controllo, Nintendo prova a stravolgere tutto nuovamente con il nuovo Gamepad. Il controller è infatti un mix di joypad tradizionale e tablet, ha un touchscreen da 6.2″ e può anche essere sfruttato per giocare quando la TV sta mostrando altro materiale. Questo permette agli sviluppatori di inserire idee innovative nei giochi, che vanno dal controllo della mappa o dell’inventario sul display supplementare, allo sfruttamento del gamepad per funzioni Augmented Reality o altro ancora.
Chi non si sente ancora pronto, potrà comunque giocare gran parte dei titoli con controller tradizionale o con i ‘classici’ Wii Remote.

Software
I titoli che saranno disponibili nel periodi di lancio di Wii U sono oltre venti: una cifra sicuramente importante. Da segnalare innanzitutto le novità sviluppate da Nintendo: Nintendo Land (offerto in bundle con la console ‘Premium’) è una collezione di minigames pensata principalmente per il gioco in multiplayer e per permettere a tutti di prendere confidenza con il nuovo controller (un po’ come Wii Sports per Wii); New Super Mario Bros U è invece il nuovo capitolo della saga dell’idraulico più celebre del mondo, finalmente in HD.
Fra gli altri titoli da citare Zombi U, sviluppato da Ubisoft, un Survival  Horror che sarà anche disponibile in vendita abbinata con la console (console più Zombi U più gamepad Pro saranno in vendita al prezzo di 399 €) e l’arrivo di diversi titoli già celebri su altre piattaforme (da Call of Duty: Black Ops II a Fifa 13, passando per Ninja Gaiden, Assassin’s Creed III e Rayman Legends).
Wii U è già stata lanciata negli USA, dove si sono registrati ottimi dati di vendita e le console sono esaurite o quasi; staremo a vedere se anche in Europa ci troveremo davanti a una situazione analoga (e analoga anche al lancio di Wii) o se tablet e smartphone scalzeranno la novità di Nintendo dalla lista dei regali più ambiti da mettere sotto l’albero di Natale.

www.nintendo.it

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest