Al CES Panasonic presenta la nuova line-up di videocamere compatte: fra i modelli lanciati, tre macchine ‘active style’ (HX-WA30, HX-WA3, HX-DC3), quattro videocamere equipaggiate con sensore 1MOS di gamma entry level e media (HC-V110, HC-V210, HC-V520, HC-V727) ed un camcorder 3MOS (HC-X920, nella foto) che si posiziona al top della gamma.

Panasonic ha dotato la X920 di un nuovo sensore 3MOS ‘PRO’ BSI da 1/2.3″, che promette prestazioni migliorate alle basse luci rispetto ai modelli della gamma 2012; a questo si affianca l’ottica F 1.5-2.8 con grandangolo equivalente a 29.8mm e zoom 12x (fino a 25x con Intelligent Zoom).

La macchina registra in AVCHD fino a 1080 50p su schede SDHC; fra le altre caratteristiche, da citare lo stabilizzatore Hybrid O.I.S. con funzione Level Shot, che, a detta di Panasonic, aiuta a comporre un inquadratura perfettamente orizzontale anche in condizioni ‘movimentate’.

Sul corpo macchina trovano poi spazio un anello per il controllo manuale delle funzioni più comuni, un touchscreen LCD da 3.5″, un viewfinder elettronico e un microfono 5.1. La HC-X920 è inoltre dotata di Wi-fi integrato, che permette anche di trasmettere immagini Full HD in streaming direttamente su web tramite la piattaforma Ustream.   
Per finire, da segnalare la compatibilità con aggiuntivo ottico VW-CLT2, per riprese in 3D. La macchina dovrebbe arrivare sul mercato a partire da febbraio, al prezzo di listino di 999 euro.

www.panasonic.it

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest