Lun 5 Dicembre 2022

Leica Camera & il Bello dell’Italia, una sinergia vincente

Il Bello dell’Italia è un progetto a lungo termine con varie iniziative fotografiche – mostre ed esposizioni, presentazioni, test e Leica experiences – per dare risalto a tutti gli aspetti positivi della vita quotidiana, documentati con reportage realizzati con fotocamere Leica. Si parte da subito con due concorsi, dedicati a professionisti e fotoamatori

Leica Camera Italia ha dato il via al progetto Il Bello dell’Italia, un’iniziativa volta a portare l’attenzione e lo sguardo sulle attività che contribuiscono alla realizzazione, alla conservazione e al supporto del patrimonio umano, ambientale e culturale italiano. E dato che un obiettivo fotografico può a buon diritto rappresentare l’occhio della memoria, ecco il ruolo attivo che Leica può avere in questo settore, stimolando tutti i fotografi a catturare momenti unici che siano testimonianza di questa bella Italia che rischia di scomparire.

Il progetto si concretizza dunque attraverso la seconda edizione del concorso web Leica Talent 2012, suddiviso in due categorie competitive: M (professionisti) e X (amatoriale). I sei finalisti della professionale presenteranno infatti un portfolio finale, costituito da un reportage fotografico che documenti l’attività di altrettante Onlus nazionali: 24 scatti realizzati con Leica M-E per raccontare come queste fondazioni e associazioni operino per contribuire al Bello dell’Italia (la foto qui presentata è di Gianluca Panella).

Nella categoria X, aperta ai fotoamatori, i dodici finalisti realizzeranno, con una Leica X2, un portfolio di 18 scatti dedicati al tema “Il Bello dell’Italia” con svolgimento e interpretazione concordato con il team del Leica Talent 2012.

A marzo prossimo due giurie di eccezione – M: Lorenza Bravetta, Denis Curti, Inas Fayed, Franco Pagetti, Paolo Pellegrin; X: Giuseppe Di Piazza, Roberto Mutti, Maurizio Rebuzzini, Enrico Stefanelli, Florian Wagner – proclameranno i due vincitori, che riceveranno in premio rispettivamente una Leica M-E e una Leica X2.

Il progetto inoltre vede una mostra fotografica inedita dedicata al panorama editoriale italiano, Italia Magazine, che raccoglie oltre venti ritratti in bianco e nero di altrettanti direttori di settimanali e mensili realizzati dal giornalista e scrittore Giuseppe Di Piazza.

“Le fotocamere Leica sono sempre state testimoni e fedeli compagne di viaggio dei più grandi fotoreporter della storia – commenta Renato Rappaini, Managing Director Leica Camera Italia – da Robert Capa a Gianni Berengo Gardin, da Nick Ut a Steve McCurry, documentando tappe ed avvenimenti fondamentali per la nostra cultura. Sono scatti di vita quotidiana, momenti reali contestualizzati e resi eccezionali dallo scatto stesso, quindi la bravura del fotografo nel catturare quell’attimo. Con Il Bello dell’Italia vogliamo sottolineare questa quotidianità, utilizzando i nostri strumenti per focalizzare l’attenzione su altre realtà a noi sicuramente più vicine, spesso invisibili, che vedono protagonisti tutte quelle attività e iniziative che rappresentano e contribuiscono al nostro Bello, al nostro patrimonio nazionale, anche in termini di risorse umane che volontariamente si dedicano a fare del bene per gli altri, per l’ambiente o per l’arte”.

www.talent.leica-camera.it

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...
In edicola
Tutto Digitale News
IL CINEMA DIETRO LE QUINTE