Si è concluso da poche ore il Playstation Meeting 2013, evento durante il quale Sony ha annunciato la PlayStation 4. Sono ancora molti i dettagli che mancano per avere un quadro completo: la console non è stata mostrata ‘fisicamente’ e non si è parlato si prezzo o date di arrivo sul mercato.

Hardware
Vediamo le specifiche tecniche ufficiali: la macchina è basata su una CPU AMD x86-64 Jaguar ad 8 core, mentre la GPU, sviluppata sempre da AMD, è siglata Radeon. Per la RAM la soluzione scelta è decisamente interessante: in barba ai rumors che volevano la console dotata da 4 GB, la macchina è stata equipaggiata con ben 8 GB di veloce RAM DDR5 (unificata). ‘Tradizionali’ le altre caratteristiche: lettore BD/DVD, ethernet, Wi-fi e Bluetooth, uscite HDMI, AV analogico e audio digitale. La dotazione ‘simil-pc’ dovrebbe facilitare di molto il lavoro degli sviluppatori di software.

OS
Il sistema operativo di PlayStation 4 è stato rivisto profondamente; spazio al social, con integrazioni con Facebook, YouTube e Ustream. Un sospiro di sollievo per i gamer più attenti al portafogli arriva dalla dichiarazione di Sony che esclude, almeno per il momento, la presenza di sistemi ‘anti-usato‘. Fra le novità principali da citare una funzione ‘sleep‘ che permette di spegnere la console e ricominciare dal punto in cui si è smesso di giocare (in maniera simile a quanto accade con le console portatili). A queste si aggiungono opzioni di condivisione e streaming di clip video, download in background (anche ‘predittivo’, con la console che imparerà a scaricare autonomamente basandosi sulle nostre attività precedenti), gioco in cloud (senza download del titolo) e condivisione ‘second screen‘ di giochi e contenuti su tablet, smartphone e PlayStation Vita, con quest’ultima abilitata anche a funzioni Remote Play in wi-fi.

Controller
Il controller Dualshock 4, evoluzione dell’attuale Dual Shock 3, è stato modificato nel design e nelle funzioni: oltre ai tradizionali tasti, è stato aggiunto un touchpad a due punti di rilevazione ‘cliccabile’, del tutto simile a quello che comunemente si utilizza su un notebook; arrivano poi il tasto ‘share‘ per le opzioni di condivisione di cui parlavamo sopra e una sezione luminosa che verrà sfruttata per funzioni Move in combinazione con la nuova telecamera Eye toy.

Ps4ControlleFront

Giochi
Non poteva mancare la presentazione di qualche titolo in arrivo su PS4:
Knack! – una sorta di platform in stile cartoon sviluppato da SCEJ
Killzone 4  – il sequel dell’FPS futuristico di Guerrilla
Drive Club – un racing game firmato Evolution Studios, sviluppatori fra gli altri di Motorstorm
Watch Dogs  – un action game ambientato in un futuro distopico, sviluppato da Ubisoft; lo avevamo già visto all’E3
The Witness – un puzzle game sviluppato da Johnatan Blow, creatore di Braid
Infamous Second Son – il nuovo capitolo della serie di Sucker Punch
Destiny – FPS online in prima persona realizzato da Bungie, creatori di Halo

A questi si sono aggiunti, con la presentazione dei nuovi engine, Capcom (che ha mostrato Deep Down, titolo fantasy ‘concept’) e Squaresoft, che ha dichiarato che un nuovo capitolo di Final Fantasy arriverà su PlayStation 4. Mostrate anche un paio di tech-demo realizzate da David Cage (Quantic Dream, Heavy Rain) e Media Molecule (LittleBigPlanet).
Per finire, è intervenuta anche Blizzard, che ha annunciato la partnership con Sony per portare Diablo III su PlayStation 3 e PlayStation 4.  

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest