2K, 4K e HFR sulla Sony NEX-FS700

Ne avevamo parlato in occasione del test della macchina (Tutto Digitale 77), adesso è disponibile sul mercato: stiamo parlando del modulo aggiuntivo che permette al camcorder Sony NEX-FS700 di riprendere in 4K RAW.

L’unità, siglata HXR-IFR5, permette di collegare la FS700 al recorder AXS-R5, lo stesso compatibile con alcune macchine della gamma CineAlta, per riprendere in 2K, 4K e HFR. Fra le opzioni c’è anche la possibilità di riprendere in HD sulla camera e contemporaneamente in 4K sul recorder.
L’unità HXR-IFR5 include uno schermo LCD di stato e diversi tasti per il controllo delle operazioni. In aggiunta alla ripresa in 2K in RAW (creando file a 12 bit di profondità colore anche in contemporanea ai file AVCHD 8 bit ‘in camera’) e al 4K, il nuovo upgrade firmware abbinato all’unità permette poi di riprendere in HFR a 120/240 fps in 2K o in 4K (in questo caso, per un massimo di quattro secondi); a questo si aggiungono modi di ripresa che arrivano – a risoluzione ridotta – fino a 960 fps.   
Per finire, da citare come il workflow della nuova unità (nome dei file, metadati, RAW) sia completamente compatibile con quello utilizzato sulle CineAlta PMW-F5 ed F55.

L’unità 2K/4K Sony HXR-IFR5 è disponibile sul mercato ad un prezzo di listino di 2500 euro.

http://www.sony.it/pro/hub/home 

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest