Canon G16 e S120, due PowerShot semi-pro

Doppia novità in casa Canon, che presenta due fotocamere compatte ‘prosumer’. Le due macchine fanno parte delle serie PowerShot G ed S, e sono siglate rispettivamente G16 ed S120 (nella foto).

La PowerShot G16 è equipaggiata con un CMOS da 12.1 MP accoppiato ad uno zoom 5x 28-140 mm (f/1.8-2.8); non manca lo stabilizzatore ottico Intelligent IS, a 5 assi. La macchina scatta a raffica fino a 9.3 fps – anche grazie al nuovo processore Digic 6 – ed in RAW, mentre la sezione video arriva a 1080p a 60 frame per secondo in MP4. Da citare sul corpo la presenza di uno schermo da 3″, di un mirino ottico e di una ghiera frontale, che si aggiungono al trasmettitore wi-fi per il collegamento a dispositivi portatili e backup e geotag delle immagini.

Lo stesso sensore della G16 e lo stesso rapporto di zoom (5x) sono stati adottati per l’ottica della PowerShot S120, che può vantare però un grandangolo più spinto (24mm).
Anche la maggior parte delle altre caratteristiche sono uguali a quelle della G16, con schermo da 3″ (niente mirino però), Digic 6 con scatto a raffica a 9.4 fps, stabilizzatore a 5 assi, ripresa video Full HD a 60 fps e connettività wi-fi. Il corpo macchina, compatto e lineare, integra un anello di controllo sull’obiettivo.

Le nuove fotocamere di Canon saranno disponibili da fine settembre, ad un prezzo indicativo di 604 euro per la PowerShot G16 e 494 euro per la PowerShot S120.

www.canon.it

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest