Dom 27 Novembre 2022

I Photographers Days… portano in dote un Mini Villaggio Tutto Digitale!

Tutto è pronto per l’edizione romana 2013 dei Photographers Days, un evento lungo nove giorni (dal 18 al 27 ottobre, presso Visiva) tutto dedicato all’immagine. Naturalmente Tutto Digitale, come partner privilegiato sia di Photographers Days che di Visiva, supporta pienamente l’iniziativa, ma non solo. Durante il periodo di svolgimento della manifestazione, infatti, sono previsti tre interessantissimi incontri a cui potranno partecipare tutti gli iscritti, ed anche, gratuitamente, i lettori di Tutto Digitale, dichiarandosi tali all’ingresso. Ecco in dettaglio gli appuntamenti:

Domenica 20 ottobre, tra le 15,00 e le 17,00
Come nasce un progetto video, dall’idea al soggetto alla sceneggiatura
 – Senza una buona idea non può esserci un buon film, ma nemmeno un semplice prodotto audiovisivo degno di nota. E una buona idea deve essere realizzabile, o meglio adeguata alle possibilità produttive.
 L’incontro quindi parte dall’individuazione dell’idea di base, che viene analizzata sotto ogni punto di vista, a 360°, per verificarne la fattibilità e la tenuta della storia. Successivamente, individuata ed approvata l’idea giusta, sviluppata la storia in un soggetto, il progetto inizia a prendere corpo con una vera e propria sceneggiatura. La sceneggiatura è la previsione scritta di tutto ciò che accadrà nel film, raccontato fin nel più piccolo dettaglio, a partire da cosa faranno e si diranno gli attori. Senza sceneggiatura, un film o un qualsiasi prodotto audiovisivo sarebbero solo l’esito della casualità e non dell’intenzione e della volontà precisa del regista. Se un film è un viaggio, la sceneggiatura è un po’ come una cartina: ci permette di vedere i posti che ci interessa davvero vedere e di risparmiare tempo e soldi. 
A cura di Roberto Moliterni, sceneggiatore.

Lunedi 21 ottobre, tra le 19,00 e le 22,00
Produrre un cortometraggio o lungometraggio indipendente, dall’idea alla distribuzione. Tutto pronto: sceneggiatura, storyboard, troupe, cast artistico e location. Inizia l’avventura della produzione, che continuerà nella fase di post produzione, fino ad arrivare alla distribuzione. L’importanza di creare un cast tecnico affiatato ed all’altezza della situazione, in grado di risolvere gli imprevisti, ma in linea con il progetto. Come evitare i problemi più comuni sul set e tenere sempre sotto controllo le spese, nel rispetto del lavoro della troupe e delle leggi del settore. Come organizzare la post produzione ed il workflow prima delle riprese per evitare spiacevoli inconvenienti tecnici. Un occhio al montaggio, per mantenere un buon ritmo della narrazione entro certi limiti di tempo e senza dimenticare l’audio del film, fondamentale per la riuscita del prodotto, la color correction e gli eventuali effetti speciali digitali.
Finito il film, inizia l’avventura della distribuzione (festival specializzati, web, tv, DVD o Blu-Ray Disc e, perché no, le sale cinematografiche) che va appoggiata con iniziative promozionali e pubblicitarie mirate. A cura di Mario Tani, regista e produttore.

Mercoledi 23 ottobre, tra le 19,00 e le 22,00
Direzione della fotografia: l’importanza del linguaggio della luce fra clip, corti, spot, cinema
 – Come è stato detto con efficace retorica, girare un film sostanzialmente significa dipingere con la luce. Il pittore del film è il direttore della fotografia, ‘cinematographer’: prezioso alleato del regista nella realizzazione delle migliori soluzioni creative di ripresa, svolge un ruolo autoriale di grande responsabilità che imprime un’impronta decisiva su un film. La professione di direttore della fotografia non si apprende sui libri, ma va vissuta sul set, partendo dalla gavetta, e imparando a muovendosi fra macchine da presa, corpi illuminanti ed accessori. 
Un mondo a metà fra tecnica ed arte, che bisogna padroneggiare con competenza per ottenere i risultati adatti alle diverse situazioni: anche se le basi sono le solite, le soluzioni da adottare per clip, corti, spot, lungometraggi, possono anche essere molto diverse.
A cura di Paolo Rossato, segretario dell’AIC – Associazione Italiana Autori della Fotografia Cinematografica.

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...
In edicola
Tutto Digitale News
IL CINEMA DIETRO LE QUINTE