Fujifilm X-E2, nel segno della velocità

Si aggiorna la gamma di fotocamere ad ottiche intercambiabili Fujifilm: arriva la X-E2, mirrorless dotata di sensore APS-C X-Trans CMOS II da 16.3 MP (privo di filtro low-pass). La X-E2 può contare sul nuovo processore EXR II, che in accoppiata ai pixel a rilevamento di fase ed al sistema a contrasto permette di ottenere prestazioni in autofocus decisamente interessanti (0.08″ per la messa a fuoco, che Fujifilm definisce ‘tra le più veloci al mondo’).
Continuando a parlare di velocità, sono da citare le prestazioni di scatto a raffica a 7 fps ed il tempo d’avvio dichiarato di 0.5″.
Da citare poi la nuova funzione LMO (Lens Modulation Optimizer), che corregge i difetti degli obiettivi tramite un database interno alla macchina. La X-E2 scatta a valori ISO compresi fra 200 e 6400 (100-25600 in modo esteso) e permette di regolare la compensazione dell’esposizione fra +/- 3 EV. La modalità video offre risoluzione 1920×1080 fino a 60p con bitrate massimo di 36 Mbps.
Il corpo macchina integra un display da 3,” un mirino OLED, un ingresso per microfono esterno ed un flash pop-up; a questi si aggiunge il trasmettitore wi-fi per il collegamento a PC e dispositivi portatili.

La Fujifilm X-E2 sarà in vendita in versione kit con l’ottica 18-55mm a 1349,99 euro; il prezzo per il solo corpo macchina è di 949 euro.

www.fujifilm.it

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest