Mer 30 Novembre 2022

Il cibo immaginario, cronache dell’Italia ’50-’70

Vent’anni di vita e costumi italiani attraverso foto e locandine della pubblicità legata al cibo e ai riti del mangiare, in una mostra allestita fino al 6 gennaio 2014 presso il Palazzo delle Esposizioni di Roma

Il cibo immaginario. 1950-1970 Pubblicità e immagini dell’Italia a tavola: questo è il titolo della mostra di scena al Palazzo delle Esposizioni di Roma fino al 6 gennaio 2014.

Ideata da Marco Panella e prodotta da Artix in collaborazione con Coca-Cola Italia, Gruppo Cremonini e Montana, Il cibo immaginario racconta vent’anni di vita e costumi italiani attraverso stili e linguaggi della pubblicità del cibo e dei riti del mangiare.

Oltre 300 le immagini in mostra – più 28 fotografie che restituiscono  l’immagine dal vivo dell’Italia del tempo (in apertura “Bar Grande Italia”, 1950) – tratte da riviste, depliant, cataloghi, agende per la casa, calendari, locandine, cartoline illustrate, figurine, con il concorso di latte pubblicitarie, oggetti e utensili promozionali, gadget ante litteram di un’Italia pre-marketing in un percorso tra memoria e linguaggio estetico

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...
In edicola
Tutto Digitale News
IL CINEMA DIETRO LE QUINTE