Ven 1 Luglio 2022

Divergent,*** il futuro*** è distopico

Nella Terra di domani tutti gli uomini apparterranno a una ben precisa fazione e guai a chi non vorrà uniformarsi… Ecco il nuovo, apocalittico film del regista di Limitless, ambientato in un futuro non troppo lontano

Distopico è il futuro, non c’è dubbio. Laddove con il termine “distopico”, così caro alla letteratura e al cinema di fantascienza, si intende la visione di un futuro dai toni apocalittici, spesso dominato da regimi totalitari o comunque da terribili tensioni sociali.
Non fa eccezioni questo Divergent, film tratto dall’omonimo romanzo del 2011 scritto da Veronica Roth, nelle nostre sale con distribuzione a cura di Eagle Pictures. Vi si narra infatti di una futuribile Chicago dove l’umanità è divisa in fazioni, tranne una minoranza di individui non inquadrati in nessun gruppo e per questo visti con sospetto: i Divergenti... Diretto da Neil Burger (Limitless), Divergent è interpretato da Shailene Woodley e Theo James

Condividi:

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Potrebbero interessarti anche...
In edicola
Tutto Digitale News
IL CINEMA DIETRO LE QUINTE