Dom 27 Novembre 2022

La Francia attraverso gli occhi sognanti di Maia Flore

L’artista-fotografa Maia Flore si fa interprete di alcuni luoghi della Francia attraverso un viaggio lungo 28 scatti tra castelli, monumenti e musei, esposti fino al 26 aprile, presso l’Institut Français di Roma e, poi, in giro per il mondo

S’intitola ImagineFrance il nuovo progetto di promozione del patrimonio architettonico e culturale francese, voluto da Atout France e l’Institut Français. Per realizzarlo si sono rivolti alla giovane fotografa-artista Maia Flore, la quale, tra luglio e settembre 2013, ha visitato 25 siti culturali sul territorio francese e si è lasciata ispirare dai differenti luoghi. Il risultato è decisamente originale, permeato dal suo stile poetico e un po’ surreale. 

Dall’Institut Français di Roma, in Largo Toniolo 20/22, dove resterà visibile fino al 26 aprile, si sposterà poi a Napoli (dal 6 al 24 maggio), a Milano (dal 27 maggio all’8 giugno) e, parallelamente, a New York alla galleria Emmanuel Fremin dall’8 al 29 maggio.

Qui sono disponibili le foto della mostra, più altre inedite, così come 5 video realizzati dall’artista e il making of

Atout France è l’agenzia per lo sviluppo turistico della Francia.

L’Institut Français è l’operatore del Ministero degli Affari Esteri per l’azione culturale della Francia all’estero

Maia Flore, classe 1988, è membro dell’agenzia VU. Tra i suoi progetti Sleep Elevations, Situations e Morning Sculptures. 

Nella foto si riconosce il MuCEM di Marsiglia, il museo delle Civilizzazioni d’Europa e del Mediterraneo inaugurato nell’estate 2013.

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...
In edicola
Tutto Digitale News
IL CINEMA DIETRO LE QUINTE