Dom 2 Ottobre 2022

Lytro Illum, light field camera parte seconda

Annunciata da Lytro la nuova Illum, quella che l’azienda definisce la prima macchina fotografica ‘light field‘ hi-end. Grazie alla particolare costruzione del sensore, la macchina è in grado di catturare il cosiddetto campo di luce, ovvero la direzione del raggio di luce incidente, immagazzinando delle sub immagini proiettate dalle microlenti poste di fronte al sensore stesso. In questo modo è possibile sintetizzare in post processing un’immagine finale con la possibilità di cambiare prospettiva e messa a fuoco dopo lo scatto.

La macchina sfrutta un sensore da 40 Megaray con sistema di microlenti brevettato, accoppiato ad un’ottica 8x (30-250mm eq.) con apertura fissa f/2.0 e macro 1:3; lo schermo touch da 4″ permette di gestire in tempo reale la composizione tridimensionale degli scatti, grazie a un overlay a colori che suggerisce le possibilità di refocus degli elementi inquadrati. Il corpo macchina include poi una slitta a caldo per accessori, una batteria ricaricabile e uno slot SD per il salvataggio degli scatti. La Lytro Illum è disponibile al momento per il preordine al prezzo di 1.499 dollari USA; ancora da chiarire i dettagli per il lancio europeo. Di seguito il video di presentazione. www.lytro.com

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...
In edicola
Tutto Digitale News
IL CINEMA DIETRO LE QUINTE