Mer 29 Giugno 2022

Orkin & Engel, la memoria in 60 scatti

Al Centro Culturale Candiani di Mestre una mostra dedicata a due grandi artisti, compagni di vita e di lavoro, che con i loro scatti hanno illustrato la società del dopoguerra e i suoi cambiamenti

Dalla fotografia alla cinematografia è il titolo della mostra di Ruth Orkin e Morris Engel presentata al Centro Culturale Candiani di Mestre, visitabile fino al primo giugno: in esposizione oltre 60 fotografie, in bianco e nero e colori, realizzati nel corso di 30 anni di attività.
La retrospettiva, per la prima volta in Italia, mette a confronto due maestri della fotografia e cinematografia internazionale, Ruth Orkin e Morris Engel, compagni nella vita e nel lavoro: fotogiornalista avventuriera e viaggiatrice insaziabile, convinta anticonformista lei; autore sensibile e rivolto al sociale lui.
In mostra anche la famosa foto “American Girl in Italy” (in apertura), scattata a Firenze nel 1951, definita “scorcio di un’Italia che fu, quella del dopoguerra, ritratto di un incontro-scontro tra culture e sguardi”

Condividi:

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Potrebbero interessarti anche...
In edicola
Tutto Digitale News
IL CINEMA DIETRO LE QUINTE