“Goodman” vince il Kalat Nissa Film Festival 2014

Quarta edizione del Kalat Nissa Film Festival, festival internazionale del corto di Caltanissetta, certifcato TopVideo 2014, che ha visto la vittoria della regista russa Anna Yanovskaya

Si è conclusa la quarta edizione del Kalat Nissa Film Festival, festival internazionale del corto di Caltanissetta, certifcato TopVideo 2014.

La giuria, presieduta da Maurizio Amici, ha decretato vincitore assoluto il lavoro della regista russa Anna Yanovskaya Goodman, “per aver saputo cogliere i mutamenti di un mondo in cui il cambio generazionale sa abbattere i muri e contrasta le ragnatele di un potere duro a morire. Un film che travalica ogni confine e che apre uno sguardo pieno di speranza per il futuro”.

Tra le varie categorie, nella sezione “Io diverso da chi?” vittoria di Dreaming car di Dario Leone, premio “Alta Qualità Sonora” a Deja moo di Stefan Muller, Tema libero: Alle corde di Andrea Simonetti, Documentario: Come le onde di Fabio Schifilliti, Animazione: Rabbit and deer di Peter Vacz, Corto straniero: Còlera di Aritz Moreno. Miglior regia: Meglio se stai zitta di Elena Bouryka, premio speciale Laboratorio dei sogni: Il sorriso di Candida di Angelo Caruso

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest