360Fly, sfida alla GoPro del futuro

Una videocamera piccola, sempre pronta all’azione e, soprattutto, in grado di registrare a 360 gradi: si chiama 360Fly ed è prodotta da VOOX, ‘consorzio’ di aziende che include fra le altre Audiovox, Klipsch ed RCA. La 360Fly è dotata infatti di una particolare ottica con copertura totale dell’angolo di campo orizzontale e 240° di quello verticale, e permette quindi di effettuare riprese a 360° senza doversi preoccupare dell’inquadratura e senza la necessità di realizzare costosi e complicati sistemi a più camere.

Il video catturato dalla macchina ha una risoluzione di 1500×1500 pixel a 30 fps, ed ovviamente per riprodurre le immagini al meglio ed interagire con le stesse sarà necessario un player dedicato, già in sviluppo per Android ed iOS. Il video può altrimenti essere ‘spalmato’ in formato flat tradizionale. Ovviamente, in ottica futura, non è da escludere la riproduzione delle immagini attraverso sistemi VR come Oculus Rift.

Il corpo macchina, dal particolare form-factor sferico, è waterproof fino a 5 metri di profondità e pesa 120 grammi. La batteria integrata ha una durata dichiarata di due ore circa, mentre per lo storage saranno disponibili opzioni da 16, 32 e 64 GB. Per il controllo ed il trasferimento delle riprese sarà anche possibile utilizzare dispositivi compatibili tramite Bluetooth e wi-fi. 360Fly non è ancora pronta per la commercializzazione, ma ne sentiremo parlare di nuovo presto; la macchina potrebbe arrivare sul mercato – negli USA – a partire dalla fine dell’anno al prezzo di circa 450 dollari. Ecco un video dimostrativo: www.360fly.com

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest