Roberto Moliterni, giovani autori crescono… e vincono

Doppio successo per il nostro collaboratore, responsabile della rubrica “A scuola di sceneggiatura”, che si aggiudica il prestigioso premio Rai La Giara e non solo…

Lui è troppo modesto per andarlo a dire in giro, ma noi l’abbiamo scoperto lo stesso. Stiamo parlando del nostro amico e collaboratore – e ancor prima, da ragazzino, accanito lettore – Roberto Moliterni, oggi responsabile della rubrica dedicata alla sceneggiatura che appare su ogni numero di Tutto Digitale.
Roberto ha infatti vinto la terza edizione del premio letterario La Giara, organizzato ogni anno ad Agrigento dalla Rai e rivolto a inediti di autori al di sotto dei 39 anni.
“Due passi a Berlino est” è il titolo del suo romanzo, che si è imposto su più di 500 concorrenti, aggiudicandosi la Giara d’oro: una storia d’amore e di spionaggio, che si snoda in un vasto arco di tempo che va dalla seconda guerra mondiale alla caduta del Muro.
Complimenti a Moliterni dunque – che in questi giorni ha anche ricevuto una menzione speciale al premio internazionale Mattador di Venezia per la sceneggiatura della commedia “The show must go on” – e ad majora!

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest