Ven 1 Luglio 2022

Apple Watch, molto più di un orologio

Proposto in due misure (38 mm e 42 mm) e in tre diverse collezioni (Apple Watch Sport, Apple Watch e Apple Watch Edition), il nuovo dispositivo Apple sarà in vendita da venerdì 24 aprile in alcuni paesi del mondo

Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Hong Kong e USA sono i paesi scelti per la prima distribuzione di Apple Watch, un dispositivo davvero polifunzionale: stiamo parlando infatti di un orologio che è al tempo stesso un dispositivo personale di comunicazione e un compagno per la salute e il fitness. Uno strumento altamente personalizzabile, per assecondare gusti ed esigenze dei consumatori.
Difficile condensare in poche righe tutte le potenzialità di AppleWatch, che offre di certo modi inediti per visualizzare le informazioni e interagire con il mondo, e dispone di comandi (come la Corona Digitale), per scorrere, zoomare e navigare in modo intuitivo e fluido, senza coprire il quadrante con il dito. Il display Retina con Force Touch, mutuato da quello dei nuovi portatili di Apple, riconosce fra tap e pressione vera e propria, e quindi amplia le possibilità di operare sui diversi controlli.

Come orologio, Apple Watch non è solo un contaminuti ma dispone di funzioni specifiche sul quadrante (le ‘complicazioni’ degli orologi meccanici classici, come ad esempio l’ora in cui sorge e tramonta il Sole, ma anche l’elenco degli appuntamenti o il livello di attività quotidiana). Considerando l’abbondanza di quadranti e funzioni è di fatto possibile arrivare a milioni di combinazioni, ma c’è anche modo di tenere d’occhio le visualizzazioni scelte (previsioni del tempo, musica in ascolto, posizione rispetto alla collocazione geografica…) attivando Glances, attraverso lo sfioramento del quadrante verso l’alto.
Naturalmente Apple Watch consente di inviare messaggi, leggere le email e rispondere alle chiamate sull’iPhone direttamente dal polso (un sistema avvisa l’utente con un lieve tocco), in modo da non perdere notifiche importanti; è anche possibile inviare un disegno, un tocco o addirittura il battito del cuore, come anche interagire con il mondo esterno, per chiedere a Siri indicazioni stradali, o magari pagare un caffè via Apple Pay e così via.

Un capitolo a parte meriterebbero poi le funzioni e le App dedicate al benessere e al fittness; ne parleremo una prossima volta.

Condividi:

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Potrebbero interessarti anche...
Tutto Digitale 149

È primavera, arriva Tutto Digitale 149

Siamo entrati nella stagione primaverile, accompagnata dall’uscita del nuovo fascicolo di Tutto Digitale… una ventata di freschezza e di ottimismo nel segno dell’hi-tech!
Leggi di più e scopri gli articoli e i test del numero 149 disponibile in edicola e in formato digitale…

In edicola
Tutto Digitale News
IL CINEMA DIETRO LE QUINTE