World IP Day: “La musica nei film e nelle serie televisive”

Nell’ambito di UniVision Days, ed in occasione delle celebrazioni per la Giornata Mondiale della Proprietà Intellettuale (WORLD IP DAY), domani, 7 maggio, si terrà a Milano l’evento dedicato alla musica nei film e nelle serie televisive, organizzato in collaborazione con FAPAV. E, sempre domani, appuntamento con la proiezione di Todo modo di Petri, a cui si riferisce l’immagine che pubblichiamo, e con la presentazione di Copkiller

Inaugurata oggi, con la conferenza stampa ed una prima serie di attività, la prima edizione di UniVision Days, la manifestazione promossa da UNIVIDEO per valorizzare il prodotto home entertainment in Italia. Un progetto – che si terrà a Milano (6-8 maggio presso l’Università IULM, e 9-14 maggio presso lo spazio Vogue in Porta Nuova) e Roma (11-18 giugno presso le Scuderie di Palazzo Ruspoli) studiato per offrire al grande pubblico momenti di incontro culturale su un mercato che intrattiene, educa, diverte e sorprende gli spettatori di tutte le età attraverso i suoi contenuti. Un’iniziativa originale, che vede la partecipazione di Tutto Digitale come media partner e che prevede incontri, proiezioni e molto altro, secondo un programma qui riportato.
Domani importante appuntamento alle ore 15:00 presso l’Università IULM (edificio 6) in Via Carlo Bo 7, a Milano, organizzato in collaborazione con FAPAV (Federazione per la Tutela dei Contenuti Audiovisivi e Multimediali) in occasione delle celebrazioni per la Giornata Mondiale della Proprietà Intellettuale (WORLD IP DAY): una masterclass dedicata a “La musica nei film e nelle serie televisive” importante e fondamentale aspetto del prodotto audiovisivo con alcuni compositori di colonne sonore come ospiti.

Come nasce l’ispirazione per una colonna sonora? Quali sono gli aspetti che caratterizzano questo lavoro? Quali le professionalità coinvolte? Perché è importante tutelare il contenuto creativo? Se ne parlerà insieme a Marco Spagnoli, giornalista e responsabile editoriale di UniVision Days, al Prof. Gianni Canova, e gli autori Pasquale Catalano, Giordano Corapi, Pivio & Aldo De Scalzi, Riccardo Giagni, Fabio Liberatori, Lele Marchitelli, Santi Pulvirenti, Umberto Scipione e Giovanni Venosta.

La giornata si aprirà con la proiezione di Todo modo di Petri (ore10,30), e si concluderà con la presentazione di Copkiller da parte del regista Roberto Faenza (ore 18,30)

Al proposito dell’evento, Federico Bagnoli Rossi, Segretario Generale FAPAV, ha ringraziato Univideo per il coinvogimento nella manifestazione, e per aver voluto dedicare un momento di riflessione e confronto su un tema di così stretta attualità come la tutela dei contenuti audiovisivi”, ed ha dichiarato che “La creatività, che è alla base del prodotto filmico che tutti amiamo, quale opera d’ingegno ha bisogno di essere tutelata al fine di garantire una sempre più proficua ed innovativa futura produzione culturale”.

Ricordiamo che FAPAV è un’associazione senza scopo di lucro, nata nel 1988, con AGIS, ANICA, MPA e UNIVIDEO come membri fondatori e permanenti per proteggere la Proprietà Intellettuale, il Diritto d’Autore ed i diritti connessi e quindi per combattere tutte le forme di illecita duplicazione di opere cinematografiche e audiovisive, con finalità di tutela dei propri Associati e dell’intero settore audiovisivo. A FAPAV aderiscono le principali industrie del settore e le associazioni che operano per la tutela e la promozione dell’industria audiovisiva e cinematografica in Italia.

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest