Roma Creative Contest, tutto pronto per la V edizione

Dove: Roma, Teatro Vittoria, MAXXI e Città dell’Altra Economia. Quando: 13, 19, 20, 25, 27 settembre e 4 ottobre 2015. Perché: per respirare il cinema che verrà, per scoprire nuovi talenti, sotto l’occhio attento di Giuseppe Tornatore, e con la partecipazione entusiastica di Tutto Digitale

Torna nella capitale il Roma Creative Contest, concorso internazionale di cortometraggi che costituisce un’importante vetrina per produzioni indipendenti e nuovi talenti e che nel 2014 ha avuto la partecipazione di oltre 5000 spettatori. Giunto alla sua quinta edizione – con il regista Premio Oscar Giuseppe Tornatore come Presidente onorario e la direzione artistica di Brando Bartoleschi, Lorenzo Di Nola e Raffaele Inno – il festival vede Tutto Digitale anche quest’anno non solo come media partner ma anche appaionato sostenitore, convinto della validità della formula tesa a valorizzare i giovani talenti, in un clima al tempo stesso pieno di entusiasmo e rilassato.

Quattro sezioni in competizione
Il bando, che scade il 31 luglio, prevede quattro sezioni: Corti di finzione italiani (realizzati dopo il 1 gennaio 2013, della durata max 20 minuti); Corti di finzione internazionali (provenienti da tutto il mondo, realizzati dopo il 1 gennaio 2013, max 20 minuti); Corti di animazione internazionali (2D, 3D, stop-motion – realizzati dopo il 1 gennaio 2013, max 20 minuti) e la nuova sezione per i “Very Short”. Questa sfida, lanciata dallo stesso Tornatore, incoraggia alla sintesi, alla brevità intesa come capacità di cogliere e raccontare l’essenziale, di mettere in luce il proprio talento in un cortometraggio di appena tre minuti. Quota di iscrizione di 5 euro per ogni film.

Verranno consegnati premi in denaro, servizi e prodotti per un montepremi totale di 30mila euro. Tra i registi vincitori delle scorse edizioni, Giuseppe Marco Albano, che ha usufruito del premio in servizi per girare un corto, vincitore nei giorni scorsi del David di Donatello per il miglior corto con Thriller. I premi di questa edizione del festival prevedono: Miglior Corto Italiano; Miglior Corto; Miglior Corto Internazionale; Miglior Corto di Animazione; Premi del pubblico (Italiano / Internazionale / Animazione); Premi Tecnici (Miglior attore, Miglior attrice, Miglior sceneggiatura, Miglior musica originale, Miglior fotografia, Miglior sonoro).

Novità assoluta dell’edizione 2015, lo “Screenplay contest”: il 19 settembre, presso il MAXXI, i partecipanti dovranno scrivere, in un tempo massimo di 8 ore, un cortometraggio della durata complessiva di 3 minuti. Sarà lo sceneggiatore e regista Massimo Gaudioso (Il caricatore, Gomorra, La buca, Il Racconto dei Racconti) a fornire la traccia sulla quale i partecipanti svilupperanno il progetto e la miglior sceneggiatura verrà premiata con la realizzazione del corto stesso, in collaborazione con Images Hunters, l’associazione che ha creato il Roma Creative Contest.

Durante la quinta edizione verranno proiettati circa 60 film, provenienti da oltre 25 Paesi di tutto il mondo. Tra gli eventi extra, il Roma Creative Party, la festa che si terrà il 25 settembre presso la Città dell’Altra Economia a Testaccio. Ad ogni serata sarà presente Stanley – L’uomo cinepresa – che interagisce con il pubblico e rappresenta il cinema come pensiero costante.
Info e tel. 06 4547 9091

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest