Da Panasonic arrivano una versione evoluta di Lumix GH4 ed un nuovo aggiornamento software per quest’ultima

Nuova nata in casa Panasonic: derivata dalla Lumix GH4, arriva la Lumix GH4R, una mirrorless capace di registrare in video 4K (Cinema 4K: 4096×2160/24 fps e QFHD 4K: 3840×2160/fino a 30 fps in MOV/MP4) dotata della funzione V-Log recording.
In questo momento storico, sembra essere in primo piano la ricerca di immagini con una gamma dinamica più ampia, e la possibilità di gestire al meglio il colore anche in post-produzione. La ripresa V-Log consente di soddisfare la richiesta, con una maggiore gamma dinamica per il colour grading in post-produzione, ma non è tutto qui: il nuovo V-Log L, sfruttando le caratteristiche del sensore che equipaggia la GH4R,  offre una gamma dinamica fino a 12 stop. La curva V-Log, analogamente a quella adottata dalle macchine da presa professionali Varicam, è stata sviluppata basandosi sulla curva Cineon, standard di riferimento per la digitalizzazione della pellicola cinematografica; a detta di Panasonic, tale curva offre una gamma dinamica ancora maggiore rispetto a quest’ultima. A vantaggio di una possibile integrazione sui set cinematografici e televisivi, la nuova Lumix e le Varicam adottano la medesima curva e LUT (look up table).
I possessori della GH4 potranno ottenere la funzionalità V-Log L acquistando la DMW-SFU1 Upgrade Software Key ed aggiornando il firmware della macchina alla versione 2.3. L’aggiornamento è disponibile al prezzo suggerito al pubblico di 99 euro.
Il solo corpo macchina della Lumix GH4R sarà disponibile sul mercato italiano da Ottobre, al prezzo suggerito  di 1499.00 euro.

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest