Un modulo tascabile che trasforma l’iPhone in una macchina reflex

Collegato ad un device Apple attraverso porta Lightning (presente dall’iPhone5 in poi), il piccolo DxO – di ingombro approssimativo di 67x48x26 mm, e dal peso di 108 grammi – promette immagini di qualità ben superiore a quella di un classico smartphone.
Le caratteristiche tecniche fanno sicuramente gola a tutti gli appassionati di fotografia: sensore da 1 pollice BSI e 20.2MP firmato Sony, sensibilità da 100 a 51200 ISO, ottica 11,9mm (equivalente a 32mm in full frame) con diaframma a 6 lamelle regolabile da F/1,8 a F/11, velocità dell’otturatore da 15 a 1/8000 secondi, e permette di salvare le immagini (sul dispositivo collegato oppure anche su scheda microSD) in diversi formati: JPG, DNG, RAW e DXO (SuperRAW). Ma non è tutto: la DxO One infatti registra video (.MOV) ad una risoluzione 1080p a 30fps (o 720p a 120fps).
Al momento è possibile acquistare il DxO direttamente dal sito del produttore, al prezzo di 599 euro.

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest