Un “occhio” attento su tutto quello avviene mentre si guida un’auto: è quello che promettono due mini camere HD sviluppate da Garmin e presentate ad IFA

Si chiamano Dash Cam 30 e Dash Cam 35, le due mini camere Garmin che sembrano comuni action cam mentre sono studiate espressamente per il comparto ‘automotive’. Stiamo parlando di due unità “stand alone”, compatte e leggere, che quindi possono essere collocate facilmente nell’abitacolo del veicolo, in posizione idonea. Tali unità si accendono (e spengono…) automaticamente, in funzione dell’avvio del motore, e registrano in modo continuo e automatico.
Dash Cam 30 e Dash Cam 35 possono essere impostate per registrare in 1080p, 720p oppure WGA, come anche in modalità fotocamera. È infatti possibile rimuovere senza difficoltà la camera dal supporto, ed utilizzarla come una tradizionale fotocamera o anche, ad esempio, impiegarla per documentare un sinistro ed eventuali danni al veicolo.
Naturalmente, è possibile rivedere il materiale foto o video registrato dopo le riprese, direttamente sul display del dispositivo (da 1,4 pollici nella Dash Cam 30, da 3,0 pollici nella Dash Cam 35) oppure scaricare (da garmin.com/dashcamplayer) il software gratuito per analizzare e organizzare il materiale in un secondo momento.
Per il salvataggio delle immagini viene fornita nella confezione una microSD da 4GB; in ogni caso le macchine possono utilizzare schede sino a 64GB.
Per salvare automaticamente il file in situazioni-limite (ad esempio, in caso di impatto o brusco rallentamento) ,
proteggendolo da sovrascrittura e funzionamento anomalo, il sistema è dotato della funzione “Incident Detection” coadiuvato da un sensore di accelerazione (G-Sensor).
Dash Cam 30 e Dash Cam 35, oltre che per la dimensione del display, si differenziano per due caratteristiche; la 35, innanzitutto, dispone della funzione Forward Collision Warnings, che, per eliminare il rischio di un tamponamento,  allerta il guidatore nel caso di riduzione eccessiva della distanza del veicolo che precede. Inoltre, questo modello dispone di un GPS entrobordo, per integrare il video con informazioni (posizione, data, ora e velocità del veicolo, utili  in caso di sinistro e di eventuale contenzioso. Nel Dash Cam 30, privo di GPS, data e ora posso essere comunque immesse manualmente.
La distribuzione di Dash Cam 30 e Dash Cam 35 inizierà a partire dal mese di novembre 2015, al prezzo consigliato al pubblico rispettivamente di 169,00 e 199,00 euro.
GARMIN DashCam 30retro SITOGARMIN DashCam 35retroSITO

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest