Dal 2010 la Fondazione Golinelli ha ideato e prodotto un programma di mostre che indaga i grandi temi della nostra vita

L’idea, che non ha eguali in Italia e in Europa, ha l’intento di offrire al visitatore i risultati della ricerca dell’artista insieme a quelli di ricerca dello scienziato.
Gradi di libertà: dove e come nasce la nostra possibilità di essere liberi’ è il titolo della sesta mostra di Arte e Scienza organizzata dalla Fondazione per questo 2015. Sei le sezioni previste ciascuna propone un tema e lo esplora in modo multidisciplinare: attraverso un video con una storia che incarna il punto di vista e le scoperte scientifiche, con opere d’arte ed exhibit scientifici.
Fra i quattordici artisti in mostra anche il giovane fotografo Ryan McGinley che, attraverso le sue immagini, esposte nella sezione “Liberi si diventa”, mette a fuoco l’adolescenza come fase cruciale di cambiamenti. Attraverso le sue foto ragazzi e ragazze trasmettono il proprio senso di stupore e straniamento a contatto con incontaminati scenari naturali.
Dal 18 settembre al 22 novembre 2015 presso MAMboMuseo d’Arte Moderna di Bologna – via Don Giovanni Minzoni 14.

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest