Sab 21 Maggio 2022

Forum Fedic alla Mostra di Venezia 2015

Il Forum organizzato da Fedic alla Biennale di Venezia 2015 ha costituito un momento significativo di conoscenza e riflessione sui rapporti fra Media e corto d’autore

Dopo un ‘introduzione di Paolo Micalizzi che (in base alla sua esperienza di responsabile Ufficio Stampa in alcuni Festival) ha riferito del suo rapporto con i Media, il presidente Roberto Merlino ha preso la parola per presentare l’impegno della Fedic per la diffusione del cinema indipendente. A seguire Jacopo Chessa, direttore del Centro Nazionale del Cortometraggio, ha presentato una panoramica dei media che s’interessano del corto e di come se ne occupano, mentre Franco Montini, de “La Repubblica” e presidente del SNCCI (Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani)  si è soffermato sul tema “Quel che i giornali non dicono” affrontando i rapporti fra critica cinematografica e media. Sullo stesso tema, Fabrizio Cavaniglia, redattore di “Tutto Digitale” , ha raccontato l’impegno della rivista nei confronto degli autori indipendenti, mentre Luisa Morandini (coautore de “Il Morandini-Dizionario dei film e delle serie televisive” per il quale cura, in particolare, la Sezione “I corti”) ha parlato di come la pubblicazione nutra un sempre maggiore interesse verso gli autori più giovani. A seguire, tre opere che esprimono impegno e passione per il cinema, realizzate da autori Fedic: Inno Fedic, appassionato omaggio ad una Federazione che da oltre 65 anni sostiene il cortometraggio, di Laura Biggi e Lorenzo Caravello (Cineamatori delle Apuane), “Vuoto a perdere” di Stefano Vannelli e “Il  ponte dei sospiri” di Roberto Merlino, entrambi del Cineclub Corte Tripoli Cinematografica.

Condividi:

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Potrebbero interessarti anche...
Tutto Digitale 143

Ecco Tutto Digitale 143: un bel dì vedremo…

… di nuovo i film su grande schermo, riprenderanno le varie attività e la vita tornerà come prima. Nel frattempo, Tutto Digitale – con il numero 143 in edicola, e disponibile anche in formato elettronico – entra nel XXIV anno di pubblicazioni, e festeggia con tre test di macchine davvero speciali…

Tutto Digitale 142

2021, e 142!

Il primo numero di Tutto Digitale di questo nuovo anno 2021, il 142mo della collezione, è disponibile nelle edicole e online 

Tutto Digitale 141

Tutto Digitale, ecco il numero 141: il dado è tratto

Un numero davvero unico, e non solo perché è l’ultimo del 2020: lo ‘strillo’ principale (‘il dado è tratto’), infatti, si riferisce al cubo più atteso del momento, ovvero la macchina da presa RED Komodo che abbiamo provato in esclusiva, ma non solo…

Tutto Digitale 139

Tutto Digitale 139, creo dunque sono

Arriva in edicola – ed è disponibile in formato elettronico – Tutto Digitale 139. Un fascicolo nel segno della riscossa, tecnica ed artistica, dell’hi-tech, che si basa su un assunto: la creatività ci salverà!

Vision Channel

Davvero una bella Vision

Centro di formazione, festival e web tv, dedicati ai film maker, sotto un nome che riunisce le varie attività: Vision, ovvero Vision Academy, Vision Film

In edicola
Tutto Digitale News
IL CINEMA DIETRO LE QUINTE