Il futuro? Tutto digitale, anzi analogico

Il digitale ha conquistato il 99,9% del mercato, ma una piccola nicchia di appassionati – magari anche un po’ snob – continua a preferire la pellicola, per le sue caratteristiche peculiari, anche in versione moderna

Macchine che sembrano quasi giocattoli, con le quali è possibile divertirsi a sperimentare vecchie-nuove soluzoni.
Alla grande famiglia Lomo appartengono le fotocamere cult Diana F+, che utilizzano pellicole 120, che permettono di creare effetti soft focus e possono essere personalizzate con un’ampia gamma di obiettivi o con l’instant back. Diana F+ Cortina, nella foto, è l’edizione speciale per l’inverno, ed è disponibile solo in quantità limitate (1000 esemplari) a 99 euro.

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest