Light L 16, 16 fotocamere sono meglio di una?

Quale sarà la fotocamera del futuro? Una possibile direzione è quella tracciata da Light e la sua L16, che promette prestazioni da reflex con l’ingombro di un compatto smartphone. Sarà una missione possibile?

L’aspetto e l’ingombro sono in effetti quelli di uno smartphone, ma un’occhiata da vicino, che evidenzia la presenza di 16 diversi obiettivi, basta a chiarire la vera natura dell’oggetto: si tratta infatti di una macchina fotografica. Una macchina fotografica sui generis, ma pur sempre una macchina fotografica. Una fotocamera – realizzata con 16 microfotocamere indipendenti, 10 delle quali scattano simultaneamente – che cattura i dettagli dello scatto a diverse focali. Quindi le diverse immagini sono trattate digitalmente e fuse in un’unica foto di 52 megapixel di risoluzione. A parte qualche dettaglio, come quello relativo all’interfaccia touch screen (attraverso la quale è possibile ritoccare le foto e condividerle sui social network direttamente dal dispositivo) non sono state rilasciate grandi informazioni tecniche sulle soluzioni e dotazioni adottate. L’azienda però ha comunicato che, per acquisti effettuati on line, prenotando la L16 entro il 4 gennaio 2016 verrà applicato uno sconto di 200 euro rispetto al prezzo finale. In tal modo sarà quindi possibile bloccare il prezzo d’acquisto a 1499 euro, ed effettuare il saldo solo al momento della spedizione della macchina, previsto nell’estate 2016.

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest