Retro(flex) guarda avanti

Guardate l’oggetto: non sembra arrivato direttamente dagli anni ’60 o giù di lì? Quel nome, poi, ‘Retroflex’…

In realtà, Retroflex non è una videocamera di nuova generazione con il look di ieri, ma semplicemente uno speciale accessorio – in stile rétro, d’accordo – per le modernissime Blackmagic Pocket Cinema Camera proposto dalla specializzata Redrock. Un accessorio che essenzialmente assolve a tre funzioni di base, quella di gabbia di protezione della carrozzeria, espandibile con opportuni accessori, di loupe per una confortevole visione dell’immagine e di impugnatura a pistola equipaggiata con un comodo pulsante di avvio. Diamo un’occhiata ai dettagli. La gabbia, per iniziare, dispone di 9 punti di montaggio, compreso un Cold Shoe replicator, per aumentare la funzionalità del tutto, e lascia comunque liberi gli spazi necessari ai collegamenti e alle regolazioni. La piastra posteriore fornisce protezione ai controlli vitali alla macchina; la gabbia tiene i pulsanti superiori e posteriori dietro una piastra di alluminio, per prevenire danni accidentali e lasciare comunque accessibilità alle varie funzioni. Il mirino ottico offre un ingrandimento 3x, a vantaggio della migliore visione in tutte le condizioni di ripresa, ed è attaccato alla gabbia attraverso magneti di terre rare e una cornice di montaggio che previene la dispersione di luce. Non manca la possibilità di regolazione diottrica. In quanto alla ‘Run/Stop Pistol Grip‘, all’impugnatura a pistola, questa permette di attivare la macchina al momento, senza necessità di riaggiustare la propria presa. Insomma, un oggetto che migliora l’uso pratico della macchina, e la rende perfino un po’ snob… non a caso fra le utilizzazioni suggerite dall’azienda costruttrice ci sono il location scouting, le riprese sul red carpet, o l’uso come director’s viewfinder…

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest