AttorInVoce, immagini sul leggio

Una mostra fotografica tutta dedicata a un mondo tanto affascinante quanto misconosciuto: quello del doppiaggio


Una mostra unica nel suo genere, quella dedicata al mondo del doppiaggio che si inaugura il 6 febbraio (e sarà di scena fino al 28 dello stesso mese) alla Casa del Cinema   di Roma. Unica perché affronta il tema in chiave fotografica attraverso le immagini del fotografo Maurizio Pittiglio che ritraggono le voci più rappresentative ed emozionanti del panorama artistico italiano (Maria Pia Di Meo, Fiamma Izzo, Massimo Lopez, Marco Mete, Luca Ward…).
“L’idea – racconta Pittiglio – nasce quasi tre anni fa da una passione che ho sin da piccolo, il doppiaggio, trasmessami da mio padre a cui l’esposizione è dedicata. Quando avevo 4-5 anni e non c’erano ancora i videoregistratori, i miei genitori mi regalarono un piccolo giradischi con cui ascoltavo, su vinile, le colonne sonore originali in edizione italiana, tratte dai vari film Disney: i vari Aristogatti, Carica dei 101, Peter Pan eccetera, li ho prima ascoltati e solo in seguito visti in video tanto che le voci dei vari Locchi, Barbetti, Rinaldi, Di Meo, Calavetta ecc. sono entrate fin da allora nella mia vita e mi hanno accompagnato sempre. Quei dischi tra l’altro li conservo ancora…”.
All’inaugurazione della mostra parteciperà anche Angelo Maggi, nota voce di Tom Hanks, Bruce Willis, Robert Downey Jr, Il Commissario Winchester dei Simpson, Mark Harmon di NCIS e James Spader di Black List

www.casadelcinema.it

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest