Sab 21 Maggio 2022

RealD, 10 (anni) e lode

Presente con i propri sistemi in quasi 500 schermi italiani, oggi RealD gira l’Italia con la campagna educational che spiega il 3D ai più giovani, con un’iniziativa ‘dietro le quinte’

Nel 2005 uscì Chicken Little, il primo film in assoluto con tecnologia 3D RealD. Stiamo parlando di un’azienda con sedi in USA, Regno Unito, Russia, Cina, Giappone, Brasile, Italia, e che ha il 60% circa di quote di mercato, con oltre 27.000 sistemi installati e 1.200 partner in 72 Paesi (di cui 500 in Italia). Oggi, a distanza di un decennio da Chicken Little, il 3D ha compiuto passi importanti e RealD affronta le nuove sfide sul duplice fronte degli occhiali e delle attrezzature. Innanzitutto bisogna sottolineare che RealD ha creato una gamma molto vasta di occhiali monouso (usa e getta) comodi e puliti sia in formato adulto, sia in formato bambino (e in versione clip per chi porta gli occhiali da vista). Inoltre, l’azienda realizza e licenzia modelli speciali da collezione per i veri appassionati, disponibili in diversi colori e design, ispirati ai film più famosi. Dal punto di vista tecnico, gli occhiali RealD sono pensati per dare il massimo comfort, riducendo l’effetto ‘ghosting’ e l’offuscamento dell’immagine; grazie alla tecnologia “Precision White Screen”, poi, è possibile ottenere ampi angoli di visione con uniformità al bordo dello schermo; i risultati di una migliore efficienza dello schermo sono calcolati in un 40% di luce in più sul totale proveniente dallo schermo. Diamo ora uno sguardo alle soluzioni che vengono installate nei cinema più evoluti. Innanzitutto, RealD ZScreen Cinema, il primo sistema di proiezione stereoscopica (3D) al mondo per proiettori DLP Cinema, dal 2005 ha aperto la strada per le visioni cinematografiche digitali in 3D, ed oggi resta la soluzione preferenziale per sale 3D di piccole e medie dimensioni. I sistemi RealD XL Cinema, invece, sono i sistemi di proiezione 3D più usati al mondo e una scelta ottimale per i proiettori DLP Cinema di vertice. Sono dotati di sistema ottico molto efficiente, che si traduce in grande luminosità. Per spiegare il processo della visione tridimensionale ai più giovani e svelare loro quali tecnologie sono alla base del cinema 3D, RealD ha ideato un’iniziativa che combina divertimento, conoscenza e informazione: la RealD Educational Campaign, organizzata in collaborazione con Fondazione Mondo Digitale, l’Organizzazione impegnata a promuovere la condivisione della conoscenza, l’innovazione sociale e l’inclusione sociale, da sempre attenta a diffondere tra i giovani le competenze digitali. La campagna coinvolge fino a maggio 2016 oltre 500 studenti delle scuole medie e superiori di Milano, Roma e Napoli, invitati al cinema per vivere da protagonisti un’esperienza in 3D, scoprire come funzionano i sistemi e capire quali sono gli effetti e i benefici rispetto a una tradizionale visione in 2D. Un vero e proprio tour che farà tappa nelle tre città, senza però fermarsi a un appuntamento al cinema. La campagna, infatti, comprende l’Immersive Storytelling Contest per cui ogni studente potrà proporre un personaggio del film visto in sala disegnato in 2D e immaginato in un ambiente particolare. E il premio sarà ancora più stimolante: i vincitori, uno per ogni città, realizzeranno il proprio progetto in 3D all’interno dell’Immersive Lab della Palestra dell’Innovazione della Fondazione Mondo Digitale, laboratorio dove si sperimentano le tecnologie immersive più innovative.

Condividi:

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Potrebbero interessarti anche...
Sony Spatial Reality Display

Sony, 3D next gen

Da sempre inventori, tecnici,  visionari, hanno cercato di trovare la soluzione ottimale per la visione di foto e film con il senso della profondità, con

Vision Channel

Davvero una bella Vision

Centro di formazione, festival e web tv, dedicati ai film maker, sotto un nome che riunisce le varie attività: Vision, ovvero Vision Academy, Vision Film

In edicola
Tutto Digitale News
IL CINEMA DIETRO LE QUINTE