Huawei P9 e P9 Plus, lo smartphone con lo zampino di Leica

Il dinamismo di Huawei e la tradizione di Leica oggi sposi: il risultato si chiama P9/P9 Plus, lo smartphone next gen pensato con l’occhio del fotografo

Prendete un marchio cinese specializzato in prodotti e servizi per la telecomunicazione, di fondazione relativamente recente (1987) e in costante crescita (terzo nel mondo per numero di smartphone distribuiti), ovvero Huawei Technologies Co. Ltd. Aggiungete un nome tedesco che da oltre un secolo è sinonimo di fotografia di alto livello, Leica Camera AG. Quello che otterrete, presentato oggi in anteprima a Londra, è una coppia di nuovi smartphone P9 e P9 Plus – nati dalla stretta collaborazione tra le due aziende.
Dalle ottiche ai sensori, dai processori alle diverse funzioni – come è facile intuire visti i ‘padri’ dei nuovi prodotti – nei P9 e P9 Plus tutto è studiato per offrire prodotti di fascia alta, ma di prezzo non proibitivo e facili da utilizzare, dotati di prestazioni foto e video di vertice.
Il primo modello si chiama Huawei P9 e si presenta con caratteristiche di tutto rispetto: display da 5.2 pollici 1080p, nuovo processore Kirin 955 2.5Hz a 64-bit, batteria da 3,000mAh ad alta densità per un’autonomia ben oltre la media.
Il fratello maggiore è siglato invece P9 Plus, e dispone di  un display Press Touch da 5.5 pollici e una batteria più potente (3.400mAh), con opzione di ricarica rapida che consente 6 ore di conversazione dopo 10 minuti di ricarica.
Assai interessante, naturalmente, la sezione ‘photo’, che si basa sul concetto ‘dual cam’, con doppio sensore (uno RGB, uno monocromatico, da 12 MP) e due obiettivi Leica Summarit H 1:2,2/2,7 ASPH sul retro; in tal modo è possibile scattare immagini ‘pure’ in bianco nero, oppure combinare i due sistemi a vantaggio della qualità assoluta a colori.
Da segnalare ancora un sofisticato sistema ibrido di autofocus, con controllo del fuoco post scatto, la possibilità di applicare modalità pellicola by Leica, e una dotazione di comandi manuali per la migliore gestione dell’immagine, con possibilità di regolazione del modo di messa a fuoco ed esposizione, e di selezione dei valori ISO, dei tempi di otturazione, del bilanciamento del bianco, ed altro.
Huawei P9 sarà disponibile nei negozi a partire dal prossimo 21 aprile, al prezzo di € 599, nei colori Mystic Silver e Titanium Grey, mentre il P9 Plus sarà disponibile a maggio nella colorazione Quartz Grey al prezzo di € 749.
A conferma della vocazione ‘fotografica’ dei nuovi smartphone, sui quali non mancheremo di tornare in dettaglio, da segnalare poi un bonus per gli early-adopters. Effettuando il pre-ordine nel periodo 7-20 aprile online,  e nei più importanti principali punti vendita della grande distribuzione e degli operatori di telefonia, si otterrà il diritto a partecipare a un workshop sulla “street photography”, con fotografi professionisti del National Geographic, oppure si potrà ottenere il corso di fotografia – 24 lezioni in 8 DVD – di Joel Sartore del National Geographic.

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest