Panasonic VariCam Pure, che (bella) sorpresa

Ad IBC 2016 Panasonic e Codex hanno presentato il nuovo sistema VariCam RAW destinato alle produzioni più impegnative

La gamma VaricCam di macchine da presa professionali pensate per la produzione cinematografica si arricchisce di un nuovo modello, frutto della collaborazione tra Panasonic e Codex. Stiamo parlando di una nuova versione della VariCam 35, siglata Pure, che combina la ‘testa’ della camera esistente con un nuovo registratore Codex V-RAW 2.0, con pieno supporto per l’acquisizione 4K RAW non compressa.

La nuova soluzione appare ideale per la produzione di servizi e spettacoli televisivi a episodi. Il registratore V-RAW 2.0 si collega direttamente al retro della testa camera VariCam 35. In versione Pure, il camcorder mantiene le principali caratteristiche della VariCam 35 originale, cioè il sensore Super 35, gli oltre 14 stop di latitudine e la doppia impostazione ISO. La macchina registra un segnale RAW ‘puro’, da cui deriva il nome, non compresso, fino a 120 fps e utilizza supporti Codex Capture Drive 2.0, già ampiamente diffusi in studi di produzione e post-produzione. Una soluzione studiata per andare incontro alla crescente richiesta di registrazione RAW nel mercato di fascia alta; il tutto, cercando la quadratura del cerchio, ovvero il miglior compromesso fra affidabilità e maneggevolezza (la macchina pesa appena 5 chilogrammi).

C’è da aggiungere che la Production Suite Codex consente di gestire il flusso di lavoro di giornalieri e l’archiviazione in maniera estremamente efficiente, e che, grazie al sistema Codex Virtual File, è possibile trasferire il girato in formati file quali Panasonic RAW, Apple ProRes e Avid DNxHR. Sempre a proposito di workflow, Codex Capture Drive garantisce l’affidabilità del flusso di lavoro, dall’acquisizione digitale alla post-produzione; è possibile anche registrare metadati con un livello di precisione del singolo fotogramma (come ad esempio i dati dell’obiettivo e CDL), ottimizzando produzione e post-produzione e risparmiando su tempi e costi. Il rilascio del registratore V-RAW 2.0 per la Varicam Pure è previsto entro il 2016, a un prezzo previsto che si annuncia inferiore a 30.000 euro.

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest