Moto Z Play più Hasselblad True Zoom, wow!

Trasformare lo smartphone in quello che desideri? Le possibilità sono infinite. Con i Moto Mods tutto è possibile


Appartenenti alla Lenovo, la più importante azienda cinese produttrice di computer, i nuovi smartphone Motorola ‘Moto’ Z Play si segnalano per una concezione davvero moderna, modulare, che permette di creare una soluzione su misura.
Iniziamo dunque a parlare dello smartphone vero e proprio, ultimo arrivato nella famiglia Moto Z, siglato Moto Z Play e studiato per l’uso dei Moto Mods, i vari moduli aggiuntivi.
La prima caratteristica a saltare all’occhio è il design sottile e ultraleggero, incorniciato da una struttura in alluminio e con un pannello posteriore in vetro. Un oggetto davvero compatto, insomma, che riesce comunque a contenere una batteria con capacità dichiarata di ben 50 ore, che permette un funzionamento non-stop per diversi giorni. Lo smartphone, in ogni caso, dispone di sistema di ricarica super veloce TurboPower, che dopo 15 minuti offre già 9 ore di autonomia.
Dal punto di vista della dotazione, Moto Z Play vanta innanzitutto un potente processore Octa Core da 2,0 GHz. Per la visualizzazione, c’è notevole display 1080p HD Super Amoled da 5,5 pollici, mentre i 3 GB di RAM permettono di giocare, guardare video e lavorare in multitasking senza problemi.
Moto Z Play è poi fornito di sezione camera con ottica F/2,0 e sensore da 16 MP con AF, e permette di eseguire facilmente selfie singoli o di gruppo grazie alla fotocamera frontale da 5 MP con grandangolo e flash LED. Interessanti le possibilità di ripresa video, in 4 K (30 fps), Full HD (1080p, 30fps) e HD (720p, 120 fps).
Moto Z Play sarà disponibile in Italia, a partire dal mese di ottobre, al prezzo di 499.99 €.
E veniamo ai Moto Mods, gli accessori modulari che si innestano sullo smartphone per costituire unità particolari, ‘specializzati’. Citiamo ad esempio il JBL SoundBoost, piccolo sistema audio che permette un ascolto condivisibile, l’Insta-Share, mini proiettore di immagini, e il Power Pack Incipio, che, come suggerisce la definizione, è un ‘pacchetto di potenza’, o meglio una batteria extra potente per non rischiare mai di restare senza energia.
E non è finita qui. Un altro modulo, o mod – siglato Hasselblad True Zoom – completa la dotazione di moduli specializzati. Anche in questo caso il nome del prodotto, o meglio il marchio che lo accompagna – quello della storica azienda svedese Hasselblad, dal 1941 sinonimo di immagini di qualità – ne chiarisce la natura: stiamo quindi parlando di una sezione camera inevitabilmente evoluta.
Specializzata in macchine professionali, stavolta l’azienda svedese ha deciso di mettere la sue esperienza al servizio del mondo dello smartphone. Il risultato è un modulo dal design mozzafiato e  dalla realizzazione impeccabile, che si aggiunge semplicemente al cellulare e lo trasforma in una fotocamera con zoom ottico con escursione 10x F3,5/6,5, flash Xenon, e possibilità di scattare foto in formato RAW, con controlli ‘fisici’ per lo scatto e lo zoom.
Attraverso il modulo è poi possibile accedere al software Phocus di Hasselblad per modificare le foto in modo semplice ed efficace. Infine, è possibile condividere istantaneamente le immagini più belle con la famiglia e gli amici grazie al backup automatico e allo storage illimitato e gratuito – offerta promozionale valida fino al 31 marzo 2017 – di Google Photos.
Hasselblad True Zoom sarà disponibile in Italia, a partire dal mese di ottobre, al prezzo di 259.99 euro.
Per maggiori informazioni: www.motorola.it/moto-mods

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest