Lun 23 Maggio 2022

Apple, nuovi MacBook Pro 13″ e 15″

A distanza di 25 anni dal primo portatile, Apple lancia il più sottile e leggero MacBook Pro mai progettato, con una novità assoluta che l’azienda definisce – non a torto – rivoluzionaria. E molto altro ancora

Da dove iniziamo? Dalla storia, o meglio da un anniversario importante, per l’azienda di Cupertino e il mondo dell’informatica tout court: questa settimana infatti segna il 25° anniversario per il primo notebook, e, per festeggiare l’avvenimento, Apple ‘si regala’ – nemmeno a dirlo – il notebook più evoluto mai prodotto.
In effetti, non è difficile notare i progressi della ‘scienza e della tecnica’ nel mondo ‘tutto digitale’ avvenuti attraverso gli anni, di generazione in generazione. Progressi che trovano una pratica testimonianza proprio in questo nuovo MacBook Pro, il più potente di sempre, ma non è questa la sola caratteristica di rilievo, come vedremo.
Dal punto di vista delle caratteristiche, i tre nuovi modelli (due 13″, un 15″), per iniziare, adottano processori Intel di sesta generazione dual-core Core i5 con eDRAM, dual-core Core i7 con eDRAM e quad-core Core i7, caratterizzati da prestazioni elevate e consumi di energia ridotti. Il modello da 13” arriva con Intel Graphics Iris, mentre quello da 15” è dotato di una Radeon Pro. Ancora, la dotazione comprende SSD ultra veloce, porte Thunderbolt 3, display Retina con 500 nits di luminosità e color gamut più ampio rispetto ai modelli precedenti.
Dicevamo, non solo potente: il nuovo nato in effetti è anche il laptop con il design più sottile e ‘leggero’ mai approdato in casa Apple: è dotato di un sottile guscio unibody dal design inedito, interamente in metallo, al tempo stesso estremamente solido e leggero. Il MacBook Pro 13” è caratterizzato da uno spessore di appena il 14,9 millimetri con peso di 1,36 kg. (17% più sottile e 23 % meno ingombrante rispetto alla generazione precedente, con oltre 200 grammi più leggero), mentre il MacBook Pro 15″, dichiara rispettivamente 15,5 millimetri e 1,8kg.

Prestazioni, design e una grande novità, ovvero la presenza di una interfaccia rivoluzionaria che sostituisce la consueta fila di tasti di funzione con un brillante display Multi-Touch di qualità Retina, che Apple ha chiamato Touch Bar. Questa soluzione permette un controllo diretto a contatto delle dita, adattandosi al sistema durante l’uso di applicazioni come Mail, Finder, Calendario, Numbers, GarageBand, Final Cut Pro X e via discorrendo, incluse app di terze parti. Un esempio? La Touch Bar può mostrare le Tab e i preferiti in Safari, permettere un facile accesso alle emoji in Messaggi, fornire un modo semplice per l’editing delle immagini o sfogliare video in Foto e molto altro ancora.

Altra funzionalità interessante, la presenza del sensore Touch ID – già adottato ed apprezzato su iPhone e iPad – integrato nel pulsante di accensione. Una volta registrate le impronte digitali con Touch ID, è possibile sbloccare rapidamente il computer, passare da un account utente ad un altro, usare Apple Pay sul web con un solo tocco.
Per finire, da segnalare l’adozione di un Trackpad Force Touch dalla superficie molto ampia, di una tastiera con un meccanismo a farfalla di seconda generazione, di una sezione audio molto curata, e naturalmente dell’ultima versione del sistema operativo, macOS Sierra.
Capitolo prezzi. Il MacBook Pro 13”, con processore dual-core Intel Core i5 a 2.0 GHz/Turbo Boost fino a 3.1 GHz, 8GB di memoria e 256GB di storage flash, già disponibile, parte da 1.749 euro. La versione con Touch Bar e sensore Touch ID, con processore dual-core Intel Core i5 a 2.9 GHz con velocità Turbo Boost fino a 3.3 GHz, 8GB di memoria e 256GB di storage flash, sarà disponibile prossimamente a prezzi a partire da 2.099 euro.
E veniamo al MacBook Pro 15”. Dotato di Touch Bar e sensore Touch ID, processore quad-core Intel Core i7 a 2.6 GHz con Turbo Boost fino a 3.5 GHz, 16GB di memoria e 256GB di storage flash, sarà disponibile prossimamente a prezzi a partire da 2.799 euro.

Condividi:

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email
Potrebbero interessarti anche...
Tutto Digitale 149

È primavera, arriva Tutto Digitale 149

Siamo entrati nella stagione primaverile, accompagnata dall’uscita del nuovo fascicolo di Tutto Digitale… una ventata di freschezza e di ottimismo nel segno dell’hi-tech!
Leggi di più e scopri gli articoli e i test del numero 149 disponibile in edicola e in formato digitale…

In edicola
Tutto Digitale News
IL CINEMA DIETRO LE QUINTE