Il nuovo numero di Tutto Digitale è disponibile

Per completare alla grande il 2016, ecco un numero che non deluderà le attese degli appassionati. Caratterizzato da una copertina dal sapore stagionale, ecco il nuovo numero 110 di Tutto Digitale, già disponibile in versione elettronica sfogliabile e in distribuzione nelle edicole

Uno sciatore che salta dalla montagna innevata. No, non avete sbagliato rivista: è questa l’immagine-base della copertina di Tutto Digitale 110. Uno sciatore hi-tech, però, o meglio un videomaker sugli sci: a ben guardare, infatti, si nota sul casco la presenza di una action cam, riportata in dettaglio più in basso sulla copertina: la nuovissima Ion, che, a meno di 100 euro, offre davvero tanto.
L’articolo di Tutto Digitale più importante, comunque, è presentato nella fascia in basso, e già nel titolo dice tutto: ‘Sguardo sul futuro, tendenze e prodotti di oggi e di domani‘. All’interno, un completo dossier sull’argomento, un lungo articolo che cerca di fare il punto della situazione.

Continuiamo ad osservare la copertina. Impossibile non notare la presenza di due videocamere Panasonic, la Full HD AG-AC30 appena lanciata sul mercato, e, in anteprima assoluta, la UHD/4K HC-X1, i cui primissimi esemplari sono in via di introduzione in questi giorni. Il test delle due macchine, per la serie ‘confronti impossibili’ è ovviamente all’interno. A proposito di test, per celebrare degnamente un anno dall’introduzione del formato UHD/4K, ecco un altro supertest, relativo al lettore Samsung UBD K8500.

Tanti sono gli articoli che troverete all’interno, sia squisitamente tecnici che ad ampio spettro. Troviamo un piccolo dossier sull’ultimo film della saga di Star Wars, con una serie di approfondimenti (ad esempio, sui nuovissimi droni firmati SW), il reportage-sintesi del contest la Grande Occasione, un articolo-tutorial su come fotografare la Luna, ed un’altro invece relativo alla fotografia high speed. E ancora, una presentazione del nuovo Sound System firmato Pioneer, la seconda parte dello Speciale Ottica, il vincitore di tappa del nostro Photo Talent Contest, recensioni e notizie, rubriche, e naturalmente la sezione Italian Cinematographer. Che prevede addirittura due interviste esclusive: la prima al regista Roger Spottiswoode, di recente ospite a Cinema Show per parlare della tecnica utilizzata nel suo ultimo film, e alla coppia Fabio Guaglione/Fabio Resinario, registi e sceneggiatori di Mine, uno dei film italiani dell’anno.
Come sempre, l’appuntamento con la vostra rivista preferita è presso la vostra edicola di fiducia, in formato cartaceo, o anche in versione elettronica sfogliabile per computer, iPad, iPhone.

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest