Adobe, Premiere Pro compie 25 anni

Un quarto di secolo in sala montaggio. Adobe Premiere Pro, dall’inizio degli anni Novanta,  è al fianco di montatori di tutto il mondo…

Con l’arrivo del mondo ‘tutto digitale’, alcuni decenni fa, è iniziata una vera rivoluzione hi-tech, destinata a cambiare per sempre il mondo delle produzioni audiovisive, cinematografiche, videotelevisive. Premiere, nella sua implementazione originale, è stato rilasciato per la prima volta nel 1991, e – in un mercato dell’editing allora agli esordi, dominato da sistemi hardware potenti e costosi – si è subito imposto per la sua semplicità e la possibilità di essere utilizzato anche con computer ‘normali’.

Da allora molta acqua è ovviamente passata sotto i ponti, con tante successive release e diverse tappe importanti. Nel 2013 l’applicazione è stata interamente riscritta e rilanciata con il nome Adobe Premiere Pro, insieme alla nuova applicazione complementare Adobe Media Encoder, mentre nel 2006 Premiere Pro ha presentato l’integrazione con After Effects. Altro passo importante, nel 2011, quando Adobe ha sospeso la vendita di pacchetti software e ha inaugurato Adobe Creative Cloud.

Insomma, una storia appassionante, da ripercorrere con questo video

 

 

 

 

 

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest