Nel segno del bokeh

Recentemente Sony ha presentato due nuovi obiettivi, destinati soprattutto alle mirrorless Full Frame della serie A7. Ecco le prime impressioni

Stiamo parlando di un medio tele serie G che affianca l’attuale 85mm f/1,4 ed un tele 100mm caratterizzato dalla sigla STF e dalla caratteristica peculiare di offrire un effetto bokeh (lo sfocato artistico, detto anche defocus) di grande qualità.

Il Sony FE 85mm f/1,8 (SEL85F18), un obiettivo più compatto ed economico del fratello maggiore con luminosità f/1,4 (la differenza è solo di mezzo stop) ma altrettanto valido dal punto di vista delle prestazioni e della qualità dello sfocato, una caratteristica sempre più ricercata in ottiche di questo tipo.

L’FE 100mm f/2,8 STF GM OSS (nome in codice SEL100F28GM) è invece un tele specialistico in tutte quelle applicazioni nelle quali la qualità dello sfocato è la caratteristica maggiormente richiesta. A tale scopo impiega un diaframma ad 11 lamelle ed un elemento apodittico nello schema ottico, una sorta di filtro ND a densità variabile che assicura una transizione morbida tra zone a fuoco e zone sfocate.

Abbiamo avuto la possibilità di provare in anteprima questi due obiettivi in alcune sessioni di ripresa abbinati a due mirrorless Sony, la A7SII e la A7RII.

Impressioni e immagini scattate con gli obiettivi sono disponibili sul numero 112 di Tutto Digitale, in distribuzione.

Intanto qui sotto, un assaggio dei risultati:

©MicheleBuonanni

Qui è ben visibile la capacità dell’obiettivo di rendere fluido il passaggio tra zone a fuoco e zone sfocate. Scattata con Sony A7SII e obiettivo SEL100F28GM – 1/160 f/2 a 640 ISO.

©MicheleBuonannni
Un esempio di sfocato di qualità con un vaso di fiori che si staglia nettamente dall’acqua della fontana retrostante ed assicura un notevole effetto tridimensionale. Scattata con Sony A7SII e obiettivo SEL85F18 – 1/200 f/5,6 a 320 ISO.

Immagini © Michele Buonanni

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest