Apple, aggiornamenti per iMac e MacBook

Processori più veloci, grafica fino a tre volte più potente, Thunderbolt 3, display più luminosi,  e molto ancora, compreso un nuovo MacBook Pro 13” da 1.549 euro: in attesa dei nuovi modelli Pro previsti in inverno, Apple aggiorna la linea attuale di iMac, MacBook, MacBook Pro…

Se, da un lato, Apple si è pregiata di mostrare quali saranno alcuni prodotti-simbolo di un prossimo futuro, quelli che abbiamo definito appartenenti alla collezione autunno inverno 2017, dall’altro non ha trascurato il presente, rilasciando importanti aggiornamenti per iMac, MacBook e MacBook Pro.

Ma diamo un’occhiata in dettaglio, iniziando dal classico iMac. La versione aggiornata offre processori Kaby Lake più veloci (fino a 4,2GHz, con velocità Turbo Boost fino a 4,5GHz), e supporta fino al doppio della memoria rispetto alla generazione precedente. Fusion Drive è ora di serie su tutte le configurazioni da 27″ e sul modello di punta da 21,5″, le opzioni di archiviazione SSD sono ora più veloci (fino al 50% ) ed è stata adottata l’interfaccia Thunderbolt nella versione più aggiornata e veloce, la 3.

Potenziata nettamente la grafica di tutti i modelli, grazie alla nuova scheda Radeon Pro serie 500 (con vRAM fino a 8GB), e migliorato anche il display, ora più luminoso del 43% con 500 nit, e il supporto per 1 miliardo di colori.

Diverse novità anche per quello che riguarda i notebook Mac. Il MacBook adotta ora processori Kaby Lake Core i7 fino a 1,3GHz, con Turbo Boost fino a 3,6GHz, e SSD fino al 50% più veloci, e supporta il doppio della memoria. Il MacBook – che pesa appena 907 grammi ed ha uno spessore di 13.1mm – costituisce il notebook Apple più sottile e leggero, il più facilmente trasportabile.

Il notebook professionale MacBook Pro 13″ ‘new edition’ è dotato di processori Kaby Lake Core i7 fino a 3,5GHz, con Turbo Boost fino a 4,0GHz (processori Core i7 fino a 3,1GHz, con Turbo Boost fino a 4,1GHz, per la versione da 15″). Altre novità una grafica discreta più potente e memoria video maggiore per il MacBook Pro 15″, mentre il MacBook Pro 13″ ha una nuova configurazione a partire da 1.549 euro. Entrambi offrono poi la Touch Bar con Touch ID, il display Retina con 500 nit di luminosità, l’interfaccia Thunderbolt 3 ed altro ancora.

Sempre a proposito di portatili, da segnalare che l’azienda di Cupertino ha aggiornato anche il MacBook Air 13″, adottando un processore a 1,8GHz.

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest