Hollywood Icons, il mito nelle foto della collezione Kobal

Uno straordinario percorso in compagnia delle grandi stelle dell’epoca classica del cinema: al Palazzo delle Esposizioni di Roma fino al 17 settembre

Debutto a Roma, al Palazzo delle Esposizioni  – dove resterà aperta fino al 17 settembre 2017 – per la grande mostra Hollywood Icons, presentata dalla John Kobal Foundation

E in effetti l’intera esposizione (161 ritratti in tutto) proviene dalla famosa collezione di John Kobal, giornalista, storico del cinema  ed esperto di memorabilia che dagli anni Cinquanta – dopo  un incontro fortuito con Marlene Dietrich – si diede a collezionare tutto quanto si trovava sul mercato in materia hollywoodiana.

Il risultato è un insieme unico di testimonianze, che vanno dalle leggende del cinema muto come Charlie Chaplin e Mary Pickford ai grandi divi anni ’50 e ’60 fino ai nostri Sophia Loren e Marcello Mastroianni, a ricostruire il mito non solo del glamour hollywoodiano, con i suoi divi e le sue divine, ma anche dell’era d’oro della fotografia come strumento di comunicazione al servizio del cinema.

Giova ricordare infatti che, ai tempi, il valore di uno scatto, un ritratto, una foto di scena – sempre ritoccate – era immensamente superiore a quello odierno: le foto, stampate e distribuite in milioni di esemplari e sui mass-media di tutto il mondo, potevano davvero creare l’immagine di una star e contribuire in modo determinante alla sua affermazione

Ecco perché questa mostra porta con sé un indubbio valore aggiunto, quello della memoria di un’epoca gloriosa e ormai scomparsa

Maggiori informazioni sulla mostra

Nella foto in alto, Grace Kelly e Clarence Sinclair Bull negli studios della Metro-Goldwyn-Mayer, a Culver City, fotografati da Virgil Apger, 1956
© John Kobal Foundation

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest