Nuovo Cinema Cavo, arte e cultura unite all’Elba

Una bella favola nell’isola toscana: la rinascita di un vecchio cinema all’aperto, voluta dalla comunità locale con il concorso degli artisti di Cracking Art

“Nuovo Cinema Cavo” è il nome del progetto di riqualificazione territoriale per la riapertura del cinema all’aperto, per anni uno dei principali punti di aggregazione del paese di Cavo, nella parte est dell’Elba, nella speranza che possa tornare a vivere come nuovo spazio multifunzionale per film, presentazioni, incontri e piccoli spettacoli.

Il luogo è da tempo soggetto all’abbandono e al degrado, ma si spera in una nuova vita grazie all’interessamento della comunità locale e dei villeggianti “storici” che da generazioni animano questo paesino che fa parte del più ampio Comune di Rio Marina e ha mantenuto nel tempo il fascino di una destinazione ricercata da un turismo attento e affezionato.

Il problema è quello di sempre: trovare gli sponsor. Ecco allora che è venuto in soccorso Cracking Art, un gruppo di artisti italiani dal forte impegno sociale e ambientale, che realizza in tutto il mondo installazioni d’arte legate alla rigenerazione di luoghi, attraverso delle “invasioni giocose” (ma serie allo stesso tempo) di animali colorati di tutte le forme e specie.

L’animale prescelto per il progetto Nuovo Cinema Cavo non poteva essere che marino: il granchio rosa. Granchio che ha già cominciato a riempire i muri delle case, i bar, i ristoranti, gli hotel, le imbarcazioni.

Sull’isola sono sbarcati infatti circa 600 esemplari (forniti a titolo gratuito da Cracking Art che ha deciso di sostenere il progetto). Con una donazione minima di 20 euro si entra in possesso della piccola opera d’arte. Più avanti verrà probabilmente attivato un crowdfunding dedicato.
Intanto per questa estate sono previste diverse iniziative per coinvolgere il pubblico e dare visibilità al bel progetto.

“Anch’io ho preso un granchio!”, è il titolo di questa iniziativa in nome del Cinema e di un fascino che deve essere perpetuato.

Per chi fosse interessato a conoscere maggiori dettagli sull’operazione suggeriamo di scrivere un email

Sono inoltre stati aperti una pagina FB dedicata all’iniziativa e un account Istagram (Cracking Cinema Cavo), sul quale seguire la progressiva invasione di granchi in paese.

Immagine in alto © Guido Muti

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest