JVC serie DT-U, nuovi monitor UHD/4K

Anteprima sui nuovi monitor da studio 4K di JVC, dotati di pannelli a 10 bit UHD e 4K con elaborazione del colore a 12 bit, in arrivo nel 2018. E quattro nuovi monitor HD, già disponibili

Con l’aumento della diffusione di apparecchiature ad altissima risoluzione, UHD e 4K, cresce inevitabilmente l’offerta anche di strumenti di controllo, di monitor, di qualità adeguate.

Qui vogliamo presentarvi due soluzioni, presentate da JVC alla scorsa edizione di IBC ancora a livello di prototipo, che arriveranno nel 2018. Stiamo parlando di monitor da studio con pannelli a 10 bit e elaborazione del colore a 12 bit, siglati DT-U28 e DT-U31, che, come le sigle lasciano intuire, sono rispettivamente da 28 e 31 pollici. Altra differenza, la risoluzione; il primo è UHD, il secondo 4K.

In quanto alle similitudini, entrambi i monitor supportano 12G SDI – o quattro volte 3G HD-SDI – oltre a HDMI 2.0 (con HDCP 2.2 per il supporto 4K) e possono essere utilizzati in applicazioni come il monitoraggio broadcast che richiedono l’uso di uno schermo diviso in quattro parti.

Dal punto di vista del colore, sia DT-U28 che DT-U31 supportano le funzioni HDR, con Hybrid Log Gamma 3D LUT, offrono colour gamut REC2020 (con possibilità di calibrazione automatica), attraverso un sensore professionale optional e monitoraggio della forma d’onda e vettorscopio. Infine, oltre a disporre di un misuratore audio a 16 canali (con possibilità di supporto di display port per dispositivi grafici), entrambi i monitor sono compatibili con TSL RS-485 UMD e funzionano anche con altri strumenti di controllo standard, compreso il controllo via IP.

Novità in casa JVC anche per quello che riguarda i monitor HD, con una nuova gamma formata da quattro modelli, da 17” a 27” (DT-G17E, DT-G21E, DT-G24E e DT-G27E). Questi monitor adottano pannelli a 8 bit ed elaborazione del colore a 12 bit, e dispongono di connessioni 3G HD-SDI con passante, HDMI 2.0 e supportano un’ampia gamma di segnali video, incluso lo scaling 4K.

Nella dotazione non mancano il monitoraggio della forma d’onda, vettorscopio, istogramma e misuratore audio a 16 canali, oltre ad una funzione zoom 4K pixel to pixel per ogni area dello schermo, insieme al supporto 3D LUT e alla possibilità di calibrazione incorporata (via sensore USB opzionale). Tutti i modelli di questa serie possono essere alimentati a batteria, per l’uso sia sul campo che in studio, e possono essere controllati da remoto via IP.

Maggiori informazioni sui prodotti professionali JVC

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest