Sony, parte il programma Imaging PRO Support in Italia

Dal prossimo aprile 2018 anche i fotografi professionisti italiani potranno far parte del programma Imaging PRO Support ed ottenere esclusivi vantaggi

Per un fotografo professionista, che vive quasi in simbiosi con le sue attrezzature praticamente in ogni momento della giornata, utilizzandole spesso in situazioni davvero al limite, è importante far conto non solo sulla qualità ed affidabilità delle macchine, ma anche su un servizio dedicato. Una sorta di complemento ad hoc dei prodotti acquistati, capace di integrare l’attività professionale in vario modo per assicurare al fotografo una vera assistenza ‘totale’. In altre parole, chi lavora con una certa marca entra in qualche modo in una famiglia, in un club che lo supporta e lo protegge.

Per rimanere nel campo delle reflex, ben conoscono il valore dei propri Professional Services i professionisti che usano Canon e Nikon, marchi storici della fotografia, che hanno a  disposizione rispettivamente i servizi CPS ed NPS. Oggi, inevitabilmente ed opportunamente, sulla scorta del grande successo del marchio Sony nel mondo della fotografia professionale (prima con le reflex, poi soprattutto con le mirrorless della serie α, Alpha o A che dir si voglia, per utilizzazioni 100% photo oppure fotovideo) anche gli utenti ‘pro’ Sony avranno a disposizione un servizio ad hoc. 

Già disponibile in Asia ed Oceania (Giappone, Corea del Sud, Hong Kong, Taiwan, India, Cina, Australia), Americhe (Canada, Messico e Stati Uniti) ed Europa (Russia, Germania, Svizzera, Austria, Paesi Bassi, Regno Unito), il programma Imaging Pro Support, nei prossimi mesi, si estenderà in Europa, a vantaggio del crescente numero di fotografi professionisti che hanno scelto Sony per il proprio lavoro. Dal prossimo gennaio 2018, il programma verrà esteso infatti a Danimarca, Svezia, Finlandia e Norvegia, mentre – da aprile – il servizio sarà disponibile in Francia, Belgio e Italia.

La casa giapponese ha comunicato quali sono attualmente le prestazioni offerte ai fotografi professionisti accreditati al servizio Imaging Pro Support. Innanzitutto, è disponibile un completo supporto (spiegazioni, consigli…) su fotocamere e ottiche di Sony, comprensivo di un helpdesk telefonico dedicato all’assistenza dei fotografi nell’uso della propria attrezzatura. Fra le opzioni a disposizione dei professionisti, un servizio gratuito di presa e restituzione dei prodotti, con macchine sostitutive in attesa della riparazione, mentre, due volte l’anno, è possibile ottenere la pulizia del sensore d’immagine e il check-up del firmware.

Sony Imaging PRO Support

Quali sono i requisiti per entrare in questa sorta di club esclusivo? Ricordiamo che il programma è dedicato ai soli fotografi professionisti; per diventare un membro, quindi, è necessario innanzitutto fornire prova di aver prodotto reddito grazie a lavori fotografici. Dal punto di vista delle attrezzature, invece, bisogna possedere almeno due corpi Sony α e tre ottiche Sony α tra quelle incluse nella lista disponibile a questo indirizzo ove è anche possibile ottenere altre informazioni sull’iniziativa. Sony si riserva il diritto di analizzare il materiale di ogni candidato singolarmente prima di accettarlo come membro dell’Imaging Pro Support, e fornire così i servizi offerti.

Infine, da segnalare che – per i candidati idonei – l’iscrizione al programma European Imaging Pro Support è attualmente gratuita.

 

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest