Chi sarà il videomaker dell’anno?

Un festival unico e innovativo, per promuovere la professione del videomaker e premiare i migliori lavori suddivisi in 15 categorie differenti. Con Tutto Digitale media partner e organizzatore di un contest nel contest, il Gran Premio Tutto Digitale, destinato a premiare la migliore regia, il miglior montaggio e la migliore fotografia. In una parola, è davvero il caso di dirlo, videomakeroftheyear

Non c’è bisogno di spiegare ai lettori di Tutto Digitale l’importanza del videomaker, dato che la rivista è da sempre considerata fra le pochissime in Europa come riferimento indispensabile di questa figura e del cinema indipendente in genere. Inevitabilmente, quindi, il nostro percorso iniziato 20 anni fa si è di recente intrecciato con quello di un festival unico nel suo genere, dal nome che è tutto un programma: videomakeroftheyear.

Stiamo parlando di un’iniziativa creata per promuovere la figura professionale del videomaker, oggi sempre più importante non solo nella creazione di video classici e cortometraggi, ma anche videoclip, video matrimoniali, istituzionali e formativi, documentari di natura e viaggio. Ed anche, come è logico in tempi di internet – anche di contenuti virali, vlog, web series.

Naturalmente, per poter gestire al meglio qualsiasi tipo di filmato sono necessarie sia la capacità di far funzionare al meglio le attrezzature, che una formazione tecnico/artistica, ovvero bisogna conoscere le basi della regia, della direzione della fotografia, del montaggio. In tal senso, il videomakeroftheyear vuole premiare e promuovere il talento, l’arte, il lavoro e la passione di chi, ogni giorno, lavora seriamente con il video, in maniera professionale o amatoriale.

Un progetto che ci è piaciuto, e che abbiamo voluto arricchire con un contest nel contest, il Gran Premio Tutto Digitale, destinato a premiare la migliore regia, il miglior montaggio e la migliore fotografia. E che sosterremo nei fatti (come del resto abbiamo storicamente sempre fatto con i videomaker, presentando i loro progetti sulla rivista), pubblicando a consuntivo della manifestazione interviste, backstage, note di produzione e quant’altro dei migliori lavori.

“Avere Tutto Digitale fra i partner è davvero un onore per un festival neonato come il nostro” commenta orgoglioso il Direttore del Videomakeroftheyear Marco Bertani. “Insieme al Direttore Stefano Belli, abbiamo pensato ad un ulteriore riconoscimento speciale, il Gran Premio Tutto Digitale, che verrà dato dalla rivista a tre videomaker iscritti al festival che si saranno distinti per la migliore regia, il miglior montaggio e la migliore fotografia, dunque tre premi in più oltre ai 15 definiti dal festival”.

Le iscrizioni al festival sono chiuse. Altri dettagli sullo svolgimento della manifestazione saranno pubblicati prossimamente.

 

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest