MicroLED e intelligenza artificiale per i TV Samsung del futuro

Due TV sui generis mostrati da Samsung al CES 2018: un prototipo da 146″ che introduce la tecnologia MicroLED e un TV da 85″ con un algoritmo di upscaling di nuova generazione

Samsung, fra le varie cose,  ha mostrato al CES due novità importanti: la prima è il televisore ‘The Wall’, dalle dimensioni di ben 146″. The Wall sfrutta un nuovo sistema di illuminazione MicroLED, che, come suggerisce il nome, utilizza dei diodi luminosi di dimensioni molto più ridotte rispetto al passato. Questi LED, a detta dell’azienda, permettono di raggiungere neri e rapporti di contrasto in linea con le soluzioni OLED, e sono più sottili di questi ultimi. In aggiunta, la costruzione modulare del pannello permetterà di costruire schermi in una grande varietà di diagonali e forme. C’è ancora da aspettare qualche mese per conoscere meglio tutti i dettagli, ma vi terremo aggiornati.

L’altra novità in mostra è il TV 8K Q9S da 85″ (foto qui sotto), che si distingue per il design particolare del supporto e per la presenza di un nuovo algoritmo di upscaling che sfrutta anche funzioni di intelligenza artificiale.

Da citare poi l’arrivo sui TV Samsung 2018 dell’assistente Bixby, già visto sugli smartphone Galaxy, che arricchisce ulteriormente le funzioni ‘smart’. A proposito di queste ultime, Samsung ha presentato un ‘hub’ chiamato SmartThings che permetterà di collegare diversi dispositivi, in linea con il recente trend IoT.

Samsung 8K Q9S

 

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest