LG HU80K, proiettore 4K Ultra HD di minimo ingombro

Presentato allo scorso CES il primo proiettore 4K Ultra HD di LG, un apparecchio di dimensioni piuttosto ridotte ma di prestazioni notevoli, capace di generare immagini sino a 150 pollici

La crescente diffusione dell’altissima definizione – 4K/UHD –  ha evidenti ripercussioni in ogni comparto: a parte le macchine da presa e le sale cinematografiche, nel campo consumer crescono le proposte di dischi 4K UHD BD e relativi player, di videocamere 4K, di televisori UHD… e naturalmente di videoproiettori capaci di riprodurre immagini nello stesso formato.

Realizzare un proiettore di alte prestazioni senza limiti di dimensioni e costo non è impossibile; più difficile, invece, proporre un prodotto valido con il minimo ingombro e senza eccessivi esborsi economici.

È su questa strada che si è posta LG nel presentare il suo LG HU80K proiettore 4K Ultra HD: un apparecchio studiato per proiettare su schermi di grandi dimensioni (sino a 150 pollici) con una luminosità di 2.500 lumen, che supporta lo standard HDR 10.

Interessante la costruzione del LG HU80K, caratterizzata da un design verticale con specchio orientabile che permette una grande versatilità di installazione. Per la resa audio sono a disposizione due altoparlanti da 7 watt; grazie alla piattaforma Smart webOS 3.5, il proiettore può poi accedere ai servizi di streaming online che offrono contenuti in 4K. Connettività: ci sono porte USB, Ethernet e HDMI, e non manca il supporto wireless per dispositivi esterni come tastiera e mouse. 

Per rimanere nella videoproiezione, da segnalare in casa LG anche l’ultima versione del proiettore portatile PF50K, serie MiniBeam), sempre con piattaforma Smart webOS 3.5 ma con risoluzione Full HD.

 

Recommend to friends
  • gplus
  • pinterest